Home Attualità La Regione Lazio decide per il ritorno a scuola: tutti in classe...

La Regione Lazio decide per il ritorno a scuola: tutti in classe dal 10 gennaio

483

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha firmato l’ordinanza per la riapertura delle attività didattiche delle scuole di ogni ordine e grado del Lazio e delle Istituzioni Formative che riprenderanno in presenza il giorno 10 gennaio 2022.
Riaperture confermate, lunedì si torna tra i banchi di scuola, nessun slittamento o ripensamento sulla didattica a distanza. La Regione Lazio toglie ogni dubbio dal 10 gennaio tutti a scuola in presenza. Le scuole del territorio si erano ben preparate al ritorno in sicurezza in aula, infatti non rassicurati dal trend dei contagi covid i dirigenti scolastici già valutavano e riaperture dei plessi caso per caso.
A Nettuno l’Assessore all’Istruzione Camilla Ludovisi, visti i 1.094 casi registrati nell’ultimo aggiornamento dall’asp Roma 6 ha convocato oggi un tavolo tra assessorato e Dirigenti scolastici del territorio valutando con prudenza la riapertura.
Un tavolo dall’esito favorevole che prima ancora dell’ordinanza della regione aveva deciso il ritorno in classe dal 10 gennaio, confermati anche tutti i servizi scolastici come mensa e trasporto.
Inoltre l’Assessore Ludovisi annuncia che gli alunni delle scuole di Piscina Cardillo e di Sangallo al rientro troveranno i plessi ristrutturati, infatti durante lo stop didattico invernale si sono tenuti dei lavori di manutenzione nei tetti delle scuole.
Situazione simile ad Anzio, dove l’Assessore all’Istruzione Laura Nolfi annuncia il ritorno in presenza per lunedì. L’Assessore si confronterà con il Sindaco Candido De Angelis, ma la didattica a distanza sembra ormai scongiurata.
Era stato proprio il Sindaco di Anzio infatti ad anticipare la chiusura delle scuole il 17 dicembre preferendo la Dad per scongiurare una diffusione dei casi covid nelle classi mettendo a rischio la salute degli studenti. Oggi invece la situazione covid sembra più sostenibile e non verrà limitato il diritto allo studio in presenza.
“Era prevista per circa il 20% degli istituti la riapertura venerdì 7 gennaio e grazie a questo provvedimento il rientro a scuola in presenza sarà per tutti lunedì”, spiega l’assessore regionale alla Scuola Claudio Di Berardino.
“Nel Lazio a scuola tutti dal 10 gennaio. Da venerdì 7 saranno potenziati i servizi di tracciamento per gli studenti che si potranno prenotare su:prenotadrive.regione.lazio.it/main/home”, scrive su Twitter il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.