Home Cronaca Finta aggressione e post contro una discoteca: indagato Ludovico Tersigni

Finta aggressione e post contro una discoteca: indagato Ludovico Tersigni

2847

Ludovico Tersigni, il conduttore di X Factor, nato a Nettuno, è indagato per un post su Instagram. Secondo l’accusa avrebbe inventato un’aggressione e invitato a boicottare una discoteca. La vicenda, secondo quanto riferito dal Resto del Carlino, è accaduta nell’estate 2020 quando l’attore si trovava sul litorale ravennate per le riprese della serie di Netflix ‘Summertime’. Dopo una serata a suo dire dal finale concitato in una nota discoteca di Marina di Ravenna, per via del conto dei drink, in un post del suo profilo Instagram – oggi non più esistente – l’attore e presentatore televisivo Ludovico Tersigni aveva invitato gli utenti a boicottare il locale in questione. È per questo che, in seguito alla denuncia del titolare, il 26enne romano ora impegnato come conduttore del talent show ‘X Factor‘ si è visto recapitare un avviso di conclusione indagine per diffamazione a suo carico. A quanto pare l’aggressione non sarebbe mai avvenuta. Ora la parola passa ai giudici.