Home Cultura e Spettacolo L’Emanuela Loi celebra la giornata contro la violenza sulle donne

L’Emanuela Loi celebra la giornata contro la violenza sulle donne

170

Una manifestazione molto sentita, quella organizzata oggi,  25 Novembre presso L’ITET “Emanuela Loi” di Nettuno dedicata alla riflessione per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
“Sono allarmanti i dati, su questo fenomeno, che riguardano l’anno in corso – dice la professoressa Francesca Tammone, referente alle commissioni cultura e legalità dell’Istituto nettunese, che prosegue – come ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la violenza di genere è un’emergenza pubblica, ovunque. Tutte e tutti noi possiamo fare qualcosa, sia nella nostra realtà territoriale che a scuola”. In questa giornata, allo scopo di sensibilizzare gli alunni/e riguardo questa tematica di particolare attualità e rilevanza nell’ambito dell’educazione civica e del rispetto dei diritti umani, l’Istituto “Emanuela Loi” ha organizzato una serie di iniziative e percorsi didattici, tra questi, le ragazze delle classi quarta turistico delle sezioni A e B, hanno allestito uno spazio dedicato alla memoria di tutte le donne che sono morte per mano dell’uomo che diceva di amarle. Ancora, le ragazze della classe V A Turistico, sono state protagoniste di una manifestazione, in cui le vittime di femminicidio, sono state ricordate attraverso brani di libri, poesie e frasi. Non mancherà l’approfondimento sul tema, grazie all’incontro con la criminologa dottoressa Flavia Fiumara, organizzato per le classi della scuola nettunese dalla Prof.ssa Lina Borrelli,  che si svolgerà nei prossimi giorni. Tutte le iniziative saranno documentate mediante foto e video sui canali media e social della “LOI”. “La scuola rappresenta un luogo privilegiato dove contrastare gli stereotipi di genere, che sono alla base di una visione errata di donne e uomini nella società” Ha dichiarato il Dirigente Scolastico Gennaro Bosso, che ha fortemente sostenuto queste iniziative assieme al suo Staff ed a tutti i lavoratori della Scuola.