Home Primo Piano Il Nettuno Yacht Club chiude in bellezza una stagione soddisfacente

Il Nettuno Yacht Club chiude in bellezza una stagione soddisfacente

199

Alla Marina di Nettuno, il Nettuno Yacht Club chiude in bellezza una stagione ricca di soddisfazioni, malgrado le difficoltà del periodo che stiamo ancora attraversando a causa del Covid 19, il 2021 del Nettuno Yacht Club si sta concludendo con un bilancio molto positivo. Dopo aver ospitato nei mesi passati grandi appuntamenti riservati ai più importanti Monotipo, il Circolo Nettunese si appresta, infatti, a chiudere questa stagione agonistica ancora da protagonista in quanto responsabile dell’organizzazione in mare delle prime due prove riservate alle imbarcazioni d’Altura impegnate nel XLVII Campionato Invernale di Anzio Nettuno.
“Novità di questa 47°esima edizione del Campionato sono i due campi di regata separati: uno per i J24 e un altro posizionato appositamente per l’Altura- ha spiegato il direttore sportivo del NYC Valerio Taveri, molto soddisfatto dei risultati raggiunti e dal lavoro di tutto il personale del sodalizio nettunese -Purtroppo il nostro consueto Giudice di Regata Mario De Grenet è impegnato sulla barca comitato dei J24, ma il Presidente del nostro CdR, Luigi Cicala, sta comunque gestendo ottimamente ogni situazione”.
Le prime due tappe, infatti, hanno visto il NYC gestire in modo impeccabile il 90% dell’organizzazione in mare della Classe Altura soprattutto nella seconda giornata caratterizzata da raffiche oltre 20 nodi e mare formato.
Tutto questo, grazie all’impegno del sodalizio presieduto da Mariano Manenti e del Presidente velista del Marina di Nettuno Ugo Lori. Fondamentale per il Nettuno Yacht Club anche il supporto del gemellato Circolo Velico Anzio Tirrena presieduto da Andrea Sanzone.
“Nelle manifestazioni organizzate quest’anno, l’attenzione verso tutti i partecipanti e i loro accompagnatori è stata massima sia in mare che a terra, grazie anche alla fattiva collaborazione con la Capitaneria di Porto, il settore navale della Guardia di Finanza e l’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio e alla brillante assistenza della Finanza di Mare, tutti presenti e disponibili per ogni esigenza.” ha concluso Taveri che sogna un Campionato del Golfo di Nettuno ed Anzio con più di cento imbarcazioni partecipanti e che ringrazia il Circolo della Vela Roma e gli altri Circoli organizzatori per l’impegno che tutti stanno mettendo affinché questo si avveri.