Home Politica I 5 Stelle di Anzio: “Il rifiuto di Edith Bruck scelta di...

I 5 Stelle di Anzio: “Il rifiuto di Edith Bruck scelta di coerenza”

189
Rita Pollastrini

I Consiglieri comunali Movimento 5 Stelle di Anzio Rita Pollastrini e Alessio Guain e il deputato Marco Bella, in un comunicato, hanno espresso tutta la solidarietà alla scrittrice Edith Bruck, in questi giorni al centro di un acceso dibattito per aver rifiutato il premio della Pace Città di Anzio vista la mancata revoca della cittadinanza onoraria a Mussolini.
“Il rifiuto del Premio per la Pace città di Anzio da parte della scrittrice Edith Bruck ci lascia amareggiati ma ne comprendiamo appieno le motivazioni. Edith, per coerenza con la sua storia di sopravvissuta all’Olocausto, rifiuta ogni accostamento con Mussolini, che ha ancora la cittadinanza onoraria della città neroniana”.
“Nel consiglio comunale del 28 dicembre 2018 la maggioranza bocciò senza alcuna discussione una mozione che chiedeva la revoca di questa onorificenza. Il voto del M5S fu a favore perché sarebbe stato un segnale importante e coerente per la nostra città, insignita della medaglia d’oro al valore civile per le sofferenze della popolazione durante la seconda guerra mondiale” hanno proseguito i consiglieri.
“Se vuole essere coerente con la storia dei suoi concittadini e con quella della signora Edith Bruck – concludendo – il Sindaco Candido De Angelis prenda adesso l’impegno solenne di revocare la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini nel primo consiglio comunale utile, in modo che Edith Bruck possa accettare il Premio”.