Home Politica Il Presidente del Centro anziani Bellobono: “Ridateci la Divina provvidenza”

Il Presidente del Centro anziani Bellobono: “Ridateci la Divina provvidenza”

130

“Ad oggi il Centro anziani di Nettuno conta 670 soci. Il centro sociale anziani “Franco Romani” ha raggiunto i 670 iscritti”. Lo annuncia su Fb il Presidente del centro Iolanda Bellobono.
“Superata speriamo la pandemia, dal mese di aprile il centro ha ripreso in pieno le sue molteplici attività, gite, teatro, soggiorni, pranzi, gioco delle carte, piscina, visite cardiologiche e dermatologiche adesione a progetti anche intergenerazionali con altre associazioni e distaccati dalla sede centrale provvisoria, i corsi di ginnastica al Palazzetto dello sport, oppure il gioco delle bocce nel giardino della Divina provvidenza.
Ecco, i nostri cari, amati e tanto desiderati locali della Divina provvidenza da dove ci fecero sgomberare con la promessa che saremmo rientrati dopo tre mesi.
A febbraio sono tre anni.
Allora c’era il Commissario prefettizio che si oppose a quella malefica ordinanza, ma non servi’ a nulla. Mi appello al Sindaco e all’Amministrazione comunale. Il centro anziani, istituzione nettunese, gestito da volontari deve ritornare nel suo luogo di nascita: “la Divina provvidenza” dove gli anziani potranno riunirsi per socializzare, confrontarsi e non essere vittime della solitudine per gli anni a venire”.