Home Cronaca Un cittadino: “Verde non ritirato ad Anzio, ennesima discarica di periferia”

Un cittadino: “Verde non ritirato ad Anzio, ennesima discarica di periferia”

199

“Dopo tutti i problemi che sono stati causati questa estate nel ritiro del verde nella zona di Pocacqua di Anzio, anche nel mese corrente, nonostante il calendario pubblicato dal comune di Anzio prevedesse il ritiro in un unica giornata (cosa che già di per se ci procura più di qualche difficoltà) ovvero il giorno 13, a tuttora il verde giace li a marcire”. Lo scrive in una mail inviata alla nostra Redazione un cittadino di Anzio esasperato. “Nessuna comunicazione in merito ai cittadini, né prima né dopo la data prestabilita dal comune, nessuno che risponde al telefono e se ti rechi in ufficio, ti rimandano a casa perché ci vuole un appuntamento. Ma le difficoltà che ci vengono causate ora non sono solo queste, perché come si vede dalle foto, ora, cittadini irrispettosi (per essere generosi) che vedono il cumulo di immondizia giacente da tempo, gettano sui rifiuti verdi anche sacchi neri ed altra immondizia che andrebbe smaltita diversamente. Cosa succederà ora quando i dipendenti si decideranno a smaltire il verde? Ci lasceranno tutto li? Rimuoveranno solo il verde? Noi cittadini corretti, ce la mettiamo tutta nel rispettare regole e calendario, mentre il comune che è sempre latitante, assente e distante dai problemi dei cittadini che fa?”.