Home Attualità Obbligo Green Pass a lavoro: le farmacia di Anzio e Nettuno prese...

Obbligo Green Pass a lavoro: le farmacia di Anzio e Nettuno prese d’assalto

1469

Primo giorno di Green Pass obbligatorio per i luoghi di lavoro e le farmacie del territorio di Anzio e Nettuno sono già state prese d’assalto per i tamponi, che consentono di avere il certificato verde per 48 ore. Presentandosi in massa nelle farmacie per i tamponi, queste persone hanno creato diversi disservizi, in primis per le farmacie che non riescono ad eseguire il test a eventuali sintomatici che vogliono procedere al tampone, in secondo luogo per le farmacie risulta addirittura difficoltoso vendere i farmaci al banco come ordinario, date le lunghissime file che si creano, e soprattutto le stesse farmacie hanno dovuto continuare ad eseguire i test anti-covid anche oltre l’orario di chiusura.
Ci racconta questa paradossale situazione  il Dottor Gaetano Mauro della Farmacia 5 miglia di Anzio: “E’ una situazione complicata abbiamo 200 persone che devono fare il test per prendere il green pass, a molti, quasi tutti, serve per lavorare, ma così si creano disservizi per chi magari vuole fare il tampone perché sintomatico, non riusciamo nemmeno a servire le persone al banco, una situazione davvero paradossale”.
F.A.