Home Cultura e Spettacolo Nasce il Circolo Pro Loco “Città di Anzio”, la sede nell’AQ International

Nasce il Circolo Pro Loco “Città di Anzio”, la sede nell’AQ International

345

In ogni tempo, in ogni luogo e nell’ambito di ogni civiltà, le associazioni umane hanno sempre cercato luoghi di incontro dove i membri potessero radunarsi per discutere, condividere e, se necessario, risolvere aspetti della vita comunitaria.
In alcuni di questi luoghi si esercita il potere e si guida la comunità, in altri si svolgono attività sportive, in altri ancora attività culturali e di svago, in altri attività a sostegno e beneficio della salute degli appartenenti alla comunità: ogni aspetto della vita comunitaria fa comunque riferimento ad un luogo grande o piccolo che consenta tali incontri.
E’ con questa visione che la Pro Loco “Città di Anzio”, nel corso della sua ormai ventennale attività, ha sempre cercato di svolgere le proprie iniziative culturali e non, nel quadro di quanto previsto nel suo Statuto costitutivo.
Nel corso degli ultimi anni si è venuto evidenziando, sempre più spesso, il bisogno di un luogo che, oltre a dare più libertà di azione alla Pro Loco, desse anche alla comunità tutta, e non solo ai Soci, le più svariate opportunità di riunione.
Le esperienze maturate negli incontri a livello nazionale avuti dal Presidente con altre Associazioni similari, ha fatto nascere l’idea di un Circolo Pro Loco “Città di Anzio” che però trovava una limitazione nella mancanza di locali adeguati nell’ambito della nostra Città.
Grazie alla costante ed instancabile opera del Direttivo, del Collegio dei Revisori dei Conti e alla disponibilità di uno dei Soci, membro del Consiglio, è stata finalmente individuata una struttura avente le caratteristiche adeguate e nella quale, in passato, venivano svolte attività molto simili a quelle ipotizzate nel progetto Pro Loco: la struttura è quella dell’AQ International, in località Sacida dove sono già iniziati lavori di riqualificazione sia delle aree esterne che di quelle interne.
La presenza di un ampio salone, di uno spazioso palcoscenico con adeguati impianti di illuminazione e amplificazione acustica, di cucine attrezzate permetterà la realizzazione delle più svariate iniziative culturali e gastronomiche. Spettacoli di prosa e di musica, serate danzanti, corsi d’arte, di formazione e di qualsiasi genere dalla recitazione alla danza, dalla pittura alla ceramica, e alla gastronomia promossi sia dalla Pro Loco stessa che da altre Associazioni Culturali che chiederanno l’utilizzo della struttura al netto delle spese di gestione. Di non secondaria importanza la presenza di ampie aree di parcheggio a ridosso della struttura stessa e di spazi all’aperto per la realizzazione di iniziative “estive”.
Il progetto ha ricevuto un entusiastico benestare dalla Dirigenza Regionale UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) e il Circolo Pro Loco “Città di Anzio” sarà in assoluto la prima struttura del genere nella nostra Regione.