Home Attualità Anpi Anzio e Nettuno a congresso, alla guida confermata Leda Cochi

Anpi Anzio e Nettuno a congresso, alla guida confermata Leda Cochi

277
Si è svolto il 24 settembre scorso presso i locali dell’Associazione Culturale Baraonda il congresso dell’ANPI di Anzio e Nettuno. L’evento fa parte del percorso che porterá al XVII congresso nazionale che avrá luogo alla fine di febbraio 2022. Il terzo congresso per la sezione nata nel 2006, anno in cui la dirigenza nazionale dei partigiani, guidata allora dalla Medaglia d’Oro Arrigo Boldrini “Bulow”, decise di aprire le porte dell’Associazione a tutti coloro che ne condividono finalitá e principi e a tutti coloro che intendono portarne avanti la missione per cui questa nacque nel 1944. Oggi quindi l’ANPI è composta soprattutto da donne e uomini che che non hanno combattuto la Guerra di Liberazione ma che ne raccolgono l’ereditá per continuare nell’impegno per la difesa e l’applicazione della Costituzione italiana, fondamento della Repubblica nata dalla Resistenza e dalla lotta antifascista.
Al congresso hanno portato il saluto il Sindaco di Anzio, l’Assessora alla Cultura del Comune di Nettuno Camilla Ludovisi, i consiglieri comunali Brignone, Alicandri, Federici e Marchiafava. 

Alla guida della sezione nel ruolo di presidente è stata confermata Leda Cochi che sará affiancata dalla vice Paola Fumi e dal segretario Andrea Parente. Presente all’evento anche il comandante partigiano Giorgio Petrucciani “Bambino”, combattente nelle formazioni di Bandiera Rossa in Abruzzo, il quale ha portato la sua testimonianza accolto dall’abbraccio fraterno dei presenti. Lo stesso Petrucciani, insieme all’altro partigiano iscritto alla sezione, il nettunese Antonio Taurelli combattente italiano tra le file dell’esercito USA, sono stati nominati presidenti onorari”. A darne notizia la Sezione Anpi Anzio-Nettuno.