Home Politica Scritta di Casapound sui muri di Nettuno, segnalata alla Polizia di Stato

Scritta di Casapound sui muri di Nettuno, segnalata alla Polizia di Stato

1384

Una scritta antipatica è stata affissa, firma compresa, su un muro a via Cavour a Nettuno, siamo certi senza alcuna autorizzazione.
La scritta è la seguente: “L’Identikit dei codardi è da sempre lo stesso: infami senza onore! A Nettuno Barbarigo non si arrende”.
Non è chiaro se il riferimento è al gesto, orribile, della profanazione dei resti al Campo della Memoria, oppure se si fa riferimento alla targa rimossa al Parco dedicato ai Martiri delle Foibe, sta di fatto che in nessuno dei due casi le parole sembrano appropriate. La vicenda è stata segnalata da diversi cittadini sia alla Polizia locale (per valutare la multa per l’affissione non autorizzata) sia alla Polizia di Stato, che ha fotografato la scritta e avviato un’indagine. Anche la politica si è espressa sulla vicenda.
“Ancora una volta Casapound getta la maschera della solidarietà pelosa e dimostra cosa è veramente: una associazione politica antidemocratica che non è in grado di confrontarsi sui temi ma che invece inneggia all’odio con striscioni deliranti. D’altronde il DNA che certe forze politiche hanno è quello dell’olio di ricino e dei manganelli ed il confronto democratico è evidentemente davvero fuori della loro portata. Quanto poi al non arrendersi costoro sappiano che noi seguiteremo nel solco dei principi della resistenza tutte le nostre battaglie”. Questo il commento del consigliere comunale del Pd di Nettuno Roberto Alicandri.