Home Cultura e Spettacolo “Nethuns e gli Enosigei”, l’amore per Nettuno in una gara di scatti

“Nethuns e gli Enosigei”, l’amore per Nettuno in una gara di scatti

261

La libera Unione “Nethuns e gli Enosigei“, nuova realtà del territorio nettunese, è stata presente, riscontrando un grande successo, alla kermesse enogastronomica Nettuno wine festival 2021. Enosigeo è un epiteto che ci siamo assegnati ed è riferito al Dio del mare con il significato di scuotitore della terra. Eno, invece, dal greco oinos cioè vino, con richiamo esplicito ad una delle maggiori produzioni agricole del territorio, il nostro Cacchione.
Il gruppo di Nettunesi ha organizzato la “Caccia al selfie” gioco di abilità ed ingegno che attraverso la risoluzione di enigmi e rebus, fa fornisce la riscoperta del nostro territorio. Al termine tutti i selfie pervenuti sono stati proiettati tra la curiosità e la partecipazione di nettunesi. Un eventi davvero bello, che ha premiato le bellezze di Nettuno e l’intraprendenza dei cittadini. Causa covid l’organizzazione non è stata semplicissima, ma l’evento è stato seguito da oltre 30 cittadini. Il primo classificato ha vinto l’accesso gratuito al Wine Festival, mentre gli altri partecipanti hanno vinto una bottiglia di vino concessa dalle cantine Bacco e Divina provvidenza.