Home Politica Estate a Nettuno, l’assessore Mauro: “Collaborare è stata la scelta vincente”

Estate a Nettuno, l’assessore Mauro: “Collaborare è stata la scelta vincente”

172
Alessandro Mauro

Si è concluso ufficialmente il programma #NettunoEstate2021. Un calendario ricco di eventi ed appuntamenti che ha riscosso un notevole successo e che ha toccato vari ambiti, dall’enogastronomia al cinema, dalla musica al teatro, soprattutto grazie all’intensa e proficua collaborazione con le realtà del territorio.
“La collaborazione con le realtà locali è stato il perno fondamentale dell’intero programma estivo e di tutto l’operato dell’assessorato dall’inizio del nostro mandato – ha detto il Vicesindaco con delega al Turismo Alessandro Mauro – Abbiamo dimostrato che è possibile fare turismo, spettacolo e intrattenimento in piena sicurezza e il primo ringraziamento lo rivolgo al Teatro Spazio Vitale e al Teatro Studio 8 dove sono stati organizzati centinaia di appuntamenti che hanno visto come protagonista la musica, il teatro la danza e il cinema con eventi per tutti i gusti e per tutte le età in programma ogni sera di queste stagione. Un ringraziamento speciale va a tutto l’ufficio Turismo nelle persone di a Daniela, Paola, Francesca e Davide che, coordinati dal dirigente del settore Gianluca Faraone, hanno permesso l’ottima organizzazione e il perfetto svolgimento di questa stagione. Un grazie particolare anche agli uomini e le donne della Polizia Locale e a tutte le forze dell’ordine che hanno permesso a tutti noi di vivere un’estate serena e in sicurezza. Infine ringrazio DroneXFly e Valerio Cosmi per i video e le foto di promozione turistica della nostra Città e la Link che ha curata le grafiche del programma #NettunoEstate2021”.

A queste due location si aggiunge quella suggestiva e affascinante del Forte Sangallo che ha ospitato eventi d’intrattenimento innovativi, come il Tony Cortese Art Tour che ha visto la Terrazza del Castello trasformarsi in un Dj Set accompagnato dal volo tricolore dell’Infinity Fly Tour, ma anche mostre, eventi culturali e teatrali che hanno fatto registrare numerose presenze in quella che è la casa della cultura nettunese.
Un Forte Sangallo che è stato uno dei centri di questa Estate 2021 con serate di cinema. Qui sono stati ospitati il Festival del Videocorto, storico e tradizionale appuntamento qui a Nettuno, e il Tracce Cinematografiche FilmFestival che ha raccolto momenti di grande cinema con serate di approfondimento e dibattito con registri e autori di libri. Cinema anche per famiglie grazie alla seconda edizione del Nettuno Film Commedia che ogni sera ha fatto registrare il tutto esaurito. Tutto questo senza dimenticare la musica con il riuscitissimo evento del Nettuno Jazz Festival.
“Il Forte Sangallo è un gioiello che dobbiamo continuare a valorizzare – aggiunge il Vicesindaco Alessandro Mauro – nel nostro programma abbiamo cercato di farlo ospitando rappresentazioni teatrali, mostre, eventi musicali e culturali, ma anche cinema d’autore e per famiglie e siamo felici che ogni evento ospitato ha fatto registrare un grande successo in termini di presenze e di apprezzamento”.
Un programma che ha puntato molto sull’enogastronomia e sui prodotti d’eccellenza locali che ha visto come ultimo appuntamento il Nettuno Wine Festival, manifestazione del programma che ha messo in vetrina le cantine vinicole del territorio (Azienda Agricola Divina Provvidenza, Cantina Bacco, Vitigni Fontana) con le loro produzione doc, e il meglio della cucina nettunese e delle gelaterie locali con oltre trenta ristoratori che hanno presentato piatti d’eccellenza realizzati appositamente per questo tour enogastronomico a cielo aperto che ha richiamato appassionati e curiosi da tutto il territorio regionale.
“E’ stata una grande conclusione di un’estate da incorniciare – ha aggiunto il vicesindaco con delega al Turismo Alessandro Mauro – con un budget ridotto abbiamo proposto a cittadini e turisti un programma ricco di eventi ed iniziative puntato sulle associazione del territorio offrendo momenti di intrattenimento che variamo dal cinema, al teatro, agli eventi enogastronomici come il Festival dello Street Food e l’International Beer Festival che nel mese di luglio e agosto hanno fatto registrare migliaia di presenze a Piazzale Michelangelo, location pensata appositamente per la sua bellezza paesaggistica e per de-centralizzare le attrazioni turistiche dell’estate”.
Evento di richiamo dell’estate il concerto la sera di Ferragosto, gratuito in piazzale San Rocco, di Orietta Berti che ha conquistato giovani e meno giovani con i suoi successi senza tempo, a partire dal brano “Mille” con cui ha aperto il concerto e che resta la canzone dell’estate.
 “Siamo felici di essere riusciti a organizzare nuovamente un evento gratuito nel centro città – spiega il vicesindaco Alessandro Mauro – abbiamo avuto il coraggio di puntare su questa manifestazione in un momento in cui si pensava fosse impossibile organizzare un concerto gratuito in piazza. Ci siamo riusciti ed è stato un grande successo grazie ad immensa artista come Orietta Berti che è la Regina di questa estate della musica italiana, protagonista anche all’Arena di Verona qualche giorno fa. Questo tipo di eventi caratterizza la nostra città e la nostra offerta turistica. Avevamo iniziato nel 2019 con Anna Tatangelo e Federica Carta & Shade, poi la pandemia ha stravolto le nostre vite. Grazie ai protocolli di sicurezza e alla campagna vaccinale stiamo tornando alla normalità e il concerto di Orietta Berti è stata la grande dimostrazione che il settore dello spettacolo può definitivamente ripartire in tutta sicurezza”.
 L’emergenza coronavirus ha, comunque, caratterizzato anche questa stagione ed ha spinto verso una diversa organizzazione della stagione dal punto di vista dell’intrattenimento.
 “Il nostro obiettivo – ha concluso il vicesindaco Alessandro Mauro – era quello di sostenere il settore turistico- ricettivo e lo abbiamo fatto adottando, vista anche la positiva esperienza dell’Estate 2020, politiche di incentivo per gli adeguamenti degli spazi esterni nell’ambito dell’emergenza Coronavirus, e con un programma estivo che ha valorizzato location all’aperto, tra cui le piazze del centro cittadino anche con la creazione di un anello pedonale studiato ad hoc, il tutto nel pieno rispetto delle normative sanitarie vigenti dimostrando che un’ estate di divertimento in sicurezza è possibile. Ringrazio i commercianti e tutte le attività la cui collaborazione è stata fondamentale per permettere l’organizzazione di queste serate musicali e di intrattenimento molto apprezzate da cittadini e turisti. A tutto questo si sono affiancati servizi in grado di permettere agli utenti di raggiungere il centro in serenità e comodità come il servizio sharing di monopattini e quelle delle tre navette gratuite che collegano le aree di parcheggio come via Diaz e via La Malfa al centro città e alle spiagge. L’offerta turistica è stata variegata e di buon livello, ed ha coinvolto perlopiù le associazioni locali. Le sere d’estate nel centro cittadino sono state animate da spettacoli e musica dal vivo in tutte le aree pedonali da piazza del Mercato al Porto Turistico, passando per piazza Battisti e il Borgo medievale. Una stagione che ha vinto la sfida della pandemia regalando a cittadini e turisti un’estate di divertimento e spensieratezza”.