Home Cultura e Spettacolo Il 10 settembre ad Anzio il Premio giornalistico dedicato a Tito Peccia

Il 10 settembre ad Anzio il Premio giornalistico dedicato a Tito Peccia

105

PREMIO GIORNALISTICO CITTÀ DI ANZIO
“TITO PECCIA”
1ª edizione
10 settembre 2021 – ore 18
Parco archeologico della Villa Imperiale
– Via Fanciulla d’Anzio –
Pro Loco Città di Anzio   •   Comune di Anzio   •   Ass.re Cultura  •    UNPLI Lazio
La Pro Loco e il Comune hanno istituito il Premio Giornalistico “Città di Anzio”.
L’iniziativa intende onorare la memoria di Tito Peccia, giornalista coraggioso del territorio, e sostenere quanti lavorano quotidianamente nel mondo della comunicazione per servire la ricerca della verità dei fatti e degli eventi.
A tale scopo è presente la scrittrice Edith Bruck, giornalista e scrittrice, sentinella della libertà di parola e testimonial del diritto a conoscere sempre la verità, anche quando si rivela scomoda.
Anzio, che ha conosciuto il dramma della seconda guerra mondiale, rende omaggio a questa grande sopravvissuta alla vergogna dell’Olocausto.
La città non vuole dimenticare.
La parola va difesa perché costituisce il lievito naturale della Memoria. Oggi, come e più di ieri, dobbiamo il massimo rispetto – direi sacro – per la libertà di parola, di espressione e di stampa.
Mai dimenticare che, quando tale diritto comincia ad essere soffocato, limitato o soppresso, la vita di ogni uomo è potenzialmente in pericolo.  Tommaso Amato
Programma
Saluti delle autorità
Candido De Angelis
Sindaco del Comune di Anzio
Laura Nolfi
Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione
Edith Bruck, vincitrice Premio Strega Giovani 2021, presenta “Il pane perduto”.
Conduce l’intervista Pierfrancesco Pensosi, giornalista Rai.
Ivo Iannozzi, presidente della giuria del “Premio giornalistico Città di Anzio”, proclama i vincitori.
Interviene Augusto Mammola, presidente della Pro Loco “Città di Anzio”.
Segue premiazione dei vincitori.
Claudio Nardocci, presidente Unpli Lazio, premia la Pro Loco “Città di Anzio”, vincitrice del video-contest sulla promozione delle tradizioni popolari.
Introduce e modera il professor Tommaso Amato.