Home Cultura e Spettacolo Anzio, pubblico in delirio per i classici degli 883 allo stadio...

Anzio, pubblico in delirio per i classici degli 883 allo stadio del Baseball

Grande successo per la prima di due serate di Max Pezzali allo stadio del Baseball di Anzio, nell’ambito della rassegna “Le Notti delle Stelle”

1054

di Federico Arancio
Grande successo per la prima di due serate di Max Pezzali allo stadio del Baseball di Anzio, nell’ambito della rassegna “Le Notti delle Stelle”, pianificata dall’Assessore alle attività produttive, turismo e spettacolo, Valentina Salsedo, insieme al Sindaco, Candido De Angelis, in collaborazione con la Ventidieci.
Tantissime persone presenti, in tutta sicurezza e altrettante sono attese alla seconda tappa. Il concerto del TourMax 90 Live” è stato carico di musica e di bei ricordi, soprattutto per chi ha vissuto il periodo degli 883 negli anni ’90 quando il gruppo era notissimo, riempiva gli stadi e sapeva raccontare con un tocco particolarissimo un’epoca di svolte e cambiamenti.
Le canzoni hanno spaziato dai grandi successi degli 883 fino agli anni 2000 con Max Pezzali solista sul palco. Bello il momento acustico, dove un velo di nostalgia ha preparato il pubblico al gran finale: “Gli anni”, “La dura legge del gol”, “Hanno ucciso l’uomo ragno”, “Una canzone d’amore” e tante altre le canzoni impossibili da non cantare a squarciagola sia per i giovanissimi che le conosco ora sia per chi le ha amate quando era più giovane. Pubblico in delirio, tra balli e applausi, sempre con la massima attenzione alle normative anticovid.