Home Politica Al via il nuovo corso della Capo d’Anzio: ecco tutte le nomine

Al via il nuovo corso della Capo d’Anzio: ecco tutte le nomine

Al via il nuovo corso della Capo d'Anzio. L'ingegnere Gianluca Ievolella, in prospettiva nuovo AD e la dottoressa Rossella Rotondo

951

Al via il nuovo corso della Capo d’Anzio. L’ingegnere Gianluca Ievolella, in prospettiva nuovo AD e la dottoressa Rossella Rotondo nel CdA della società.
Il Sindaco Candido De Angelis: “Il Porto torna alla Città, con l’obiettivo di dare impulso allo sviluppo occupazionale del territorio”.
L’ingegner Gianluca Ievolella, Dirigente del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, esperto internazionale nel settore delle opere pubbliche e del demanio marittimo e la dottoressa Rossella Rotondo, già dirigente apicale dell’Agenzia delle Entrate, con incarichi di rilievo all’interno della Pubblica Amministrazione, da questa mattina entrano ufficialmente a far parte del nuovo CdA della Capo d’Anzio Spa, insieme ai confermati rappresentanti di parte pubblica, Ernesto Monti (Presidente), Raffaella Barone (Vicepresidente) e Francesco Novara (Consigliere). Gianluca Ievolella, in prospettiva, ricoprirà l’incarico di nuovo Amministratore Delegato della Capo d’Anzio.
L’Assemblea dei Soci della Capo d’Anzio, nella giornata di oggi, ha approvato all’unanimità le due nuove nomine, proposte dal Custode Giudiziale, Giuliana Scognamiglio, nominato dal Tribunale di Roma per la gestione del 39% delle quote di parte privata della società Capo d’Anzio Spa. Nel Collegio Sindacale, invece, è stato nominato Nicola Spinelli (Sindaco supplente), Commercialista e Revisore dei Conti, che si aggiunge a Stefano Amoretti (Presidente), a Barbara Vannoli (Sindaco effettivo), a Vittorio Bevilacqua (Sindaco effettivo) ed a Luana Boni (Sindaco supplente).
“Anzio è il Porto ed il Porto è Anzio. Continua il duro lavoro, iniziato tre anni fa – dice il Sindaco Candido De Angelis – per riportare il porto al centro della vita cittadina, con l’obiettivo di dare impulso alla crescita economica, occupazionale, sociale e culturale del nostro territorio. Auguro buon lavoro all’ingegner Ievolella, alla dottoressa Rotondo ed al dottor Spinelli, che entrano a far parte del nuovo corso della Capo d’Anzio, con l’obiettivo di adottare, nel più breve tempo possibile, tutti gli atti propedeutici alla realizzazione del nuovo porto”.