Home Cronaca Ragazzino investito a Tre Cancelli, arrestato il 60enne fuggito dopo l’incidente

Ragazzino investito a Tre Cancelli, arrestato il 60enne fuggito dopo l’incidente

Il giudice del Tribunale di Velletri ha convalidato stamattina l'arresto di Carlo Di Costanzo, il 60enne pluripregiudicato di Nettuno,

1895

Il giudice del Tribunale di Velletri ha convalidato stamattina l’arresto di Carlo Di Costanzo, il 60enne pluripregiudicato di Nettuno, che ha investito un 16enne in bici a Nettuno l’altro giorno in via Santa Maria Goretti, zona Tre Cancelli.
L’uomo era senza patente e assicurazione e si è dato alla fuga subito dopo aver preso in pieno il giovanissimo residente della zona. L’uomo era stato arrestato dalla polizia di Stato mentre la polizia locale effettuava i rilievi su strada, meno di un’ora dopo il tragico incidente. Nei confronti dell’investitore la Magistratura ha disposto la detenzione presso il carcere di Velletri. Il ragazzino è ancora in prognosi riservata sempre in condizioni gravissime al San Camillo di Roma dove è stato portato d’urgenza in eliambulanza. L’uomo che ha investito il ragazzino, alla guida di una Smart andata distrutta, è risultato positivo al drag test.