Home Cronaca Acqua torbida ad Anzio e Nettuno dopo i lavori, i cittadini chiamano...

Acqua torbida ad Anzio e Nettuno dopo i lavori, i cittadini chiamano la Polizia locale

Sono centinaia i cittadini che questa mattina, aprendo l'acqua del rubinetto ad Anzio e Nettuno, dopo i lavori di ieri che hanno visto la condotta

1245

Sono centinaia i cittadini che questa mattina, aprendo l’acqua del rubinetto ad Anzio e Nettuno, dopo i lavori di ieri che hanno visto la condotta ferma per mezza giornata e tutta la notte, si sono ritrovati a guardare acqua torbida che scendeva nei lavandini.
C’è chi, dopo averla fatta scorrere per oltre venti minuti, senza vederla tornare limpida, ha deciso di fare una segnalazione alla Polizia locale.
Decine le chiamate per segnalare il disservizio e tanta la rabbia anche sui social, di chi ieri è rimasto a secco e oggi non può utilizzare l’acqua né per lavarsi né per cucinare.
“E’ una situazione assurda – spiega un cittadino – di solito quando fanno i lavori esce l’acqua scura per pochi minuti, adesso invece la situazione diventa seria. Voglio sapere perché devo pagare ad Acqualatina 100 litri di acqua inutilizzabile che ho dovuto far scorrere per vedere se tornava normale, intanto a casa mia è da ieri all’ora di pranzo che non ci possiamo lavare e con quest’acqua certamente non ci lavo i bambini”.
“Sto mettendo l’acqua della bottiglia per far bere i cani e per cambiare l’acqua nell’acquario dei pesci – spiega un atro cittadino – sono dovuto andare a comprare sei casse d’acqua per la sopravvivenza e adesso cerco anche di lavarmi perché l’acqua nera fa schifo e chissà che c’è dentro e chissà tra quanto tornerà ad essere potabile. Acqualatina deve fare delle analisi e ci dovrebbe dire con una comunicazione ufficiale quando l’acqua tornerà ad essere sicura anche per gli animali”.
“Con quello che pago di bolletta de”acqua – spiega un altro – questa situazione è assurda. I lavori a luglio, l’acqua nera, non so neanche se posso fare la lavatrice, i panni dei bambini ma come si fa a stare tranquilli, è una situazione assurda”.
La polizia locale ha contattato la Spa che gestisce il servizio idrico facendo presenti le segnalazioni dei cittadini, esasperati.