Home Attualità Il 3 luglio la Maratona del Sorriso 2021 al Futsal club di...

Il 3 luglio la Maratona del Sorriso 2021 al Futsal club di Nettuno

Sabato 3 luglio l’Associazione “Teniamoci per Mano Onlus”, sarà presente dalle 10 e per tutta la giornata presso il Futsal club di Nettun

142

Sabato 3 luglio l’Associazione “Teniamoci per Mano Onlus”, sarà presente dalle 10 e per tutta la giornata presso il Futsal club di Nettuno per ospitare la Maratona del Sorriso 2021, raccolta fondi per per donare due elettrocardiografi al reparto di ematologia pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma.
La grande famiglia dei volontari clown, circa 600 in tutta Italia, animerà la giornata con tante attività dedicate alle famiglie, ma soprattutto ai più piccoli.
Finalmente l’evento sarà in presenza per una manifestazione che si è svolta soprattutto attraverso i canali digitali.
L’obiettivo dell’iniziativa nazionale è quello di raccogliere fondi attraverso la piattaforma GoFundMe circa 75 mila euro per acquistare macchinari sanitari, necessari agli Ospedali di tutta Italia: letti elettrificati, mascherine FitLife SE, poltrone del sorriso, elettrocardiografi, tavolini servitore, dispositivi per test Feno e lampade Phototeraphy System.
Inoltre, i fondi saranno utilizzati per realizzare iniziative quali “Spiagge senza barriere”, dedicata ad aprire le spiagge ad anziani e diversamente abili, e “Giostre del sorriso” per attrezzare spazi sicuri per il gioco.
“È la prima maratona che organizziamo in dieci anni. Abbiamo sempre organizzato raduni nazionali ma con l’emergenza Covid abbiamo inventato questo tipo di iniziativa perché, pur non potendo accedere agli ospedali vogliamo fare la differenza con l’utilizzo del web e dei social – spiega Eduardo Quinto, responsabile nazionale dell’Associazione – Auspichiamo un’ampia partecipazione. Ogni delegazione ha presentato un progetto, come ad esempio la donazione di un’attrezzatura medica o l’organizzazione di attività di volontariato, e ogni iniziativa contribuirà all’obiettivo finale della Maratona”.