Home Cronaca Risanamento delle reti idriche, domani Anzio e Nettuno a secco dalle 15

Risanamento delle reti idriche, domani Anzio e Nettuno a secco dalle 15

Avrà luogo nei prossimi giorni un importante intervento di risanamento delle reti idriche nel Comune di Anzio: si tratta del collegamento della nuova condott

1991

Avrà luogo nei prossimi giorni un importante intervento di risanamento delle reti idriche nel Comune di Anzio: si tratta del collegamento della nuova condotta adduttrice grazie a un tratto di circa 2 km di rete che proviene dalla Sorgente di Carano e che arriva sino alla Centrale Colle Marucchi.
L’intervento riveste particolare importanza perché contribuisce a una maggiore e più continua disponibilità idrica per il Comune di Anzio e all’aumento della resilienza dell’intero sistema idrico comunale.
In tal senso, l’intervento ha un impatto significativo su eventuali carenze idriche future, sulla riduzione di rotture e guasti e sul miglioramento della pressione di erogazione dell’acqua.
L’attività nel Comune di Anzio rientra in un più ampio progetto di risanamento e recupero delle perdite di rete che Acqualatina sta portando avanti in tutto l’ATO4, con importanti cantieri da nord a sud dell’intero territorio gestito.
Questi lavori comporteranno un’interruzione idrica nella giornata di giovedì 1° luglio, dalle 15 fino alle 2 di venerdì 2 luglio. La sospensione del flusso idrico riguarderà l’intero Comune di Anzio.
Si rende noto che Acqualatina, per mitigare il disagio degli utenti, ha predisposto il posizionamento di alcune autobotti dislocate nel territorio comunale, per l’esattezza in:

  • Piazza Pia
  • Lavinio stazione (parcheggio della stazione)
  • Santa Teresa-Piazzale Santa Teresa.

A queste postazioni sono state aggiunte anche Piazza Lavinia (zona Lavinio mare) e i presidi ospedalieri. Tali autobotti saranno disponibili durante tutto l’orario in cui è prevista l’interruzione idrica. Per qualsiasi esigenza, sarà possibile contattare i nostri tecnici attraverso il numero verde guasti 800 626 083, attivo tutti i giorni, 24 ore su 24.L’acqua mancherà anche a Nettuno e Aprilia