Home Politica Nettuno progetto comune: “Gli aumenti dell’acqua votati con il cuore”

Nettuno progetto comune: “Gli aumenti dell’acqua votati con il cuore”

"Aumento dell'acqua, è il prezzo del voto del 2019". Lo sostengono in una nota stampa i consiglieri comunali di Nettuno progetto comune Sanetti e Mancini. 

243
“Aumento dell’acqua, è il prezzo del voto del 2019”. Lo sostengono in una nota stampa i consiglieri comunali di Nettuno progetto comune Sanetti e Mancini. 
“Ci hanno messo veramente il cuore – hanno poi aggiunto –  come dicono e scrivono da due anni, quando hanno votato SI, all’aumento delle bollette di Acqualatina, come Comune di Nettuno.
Il loro bene per Nettuno e per nettunesi si sta concretizzando e monetizzando.
Ancora soldi, ancora prelievi diretti e indiretti dalle tasche dei cittadini, famiglie e imprese locali. Questo il prezzo che la Città sta pagando per il risultato elettorale delle ultime amministrative: abbiamo un sindaco e una maggioranza che risponde solo e unicamente agli interessi dei partiti e alle loro cointeressenze di cartello.
Coppola ha eseguito gli ordini, avrà ritenuto giusto farlo, d’altronde una mano lava l’altra ed entrambe lavano il viso, ancora una volta.
Al di là degli aumenti automatici imposti dall’ Autorità per Energia e Ambiente (ARERA), un sindaco libero che agisce in rappresentanza e per gli interessi dei suoi concittadini, non solo ha il dovere morale ed istituzionale di votare contro l’aumento del costo di bene primario come l’acqua pubblica, come facemmo noi in sede di Conferenza dei Sindaci, ma c’è di più, dovrebbe impugnare la delibera considerati i livelli del servizio idrico, le morosità non riscosse, lo stato della rete idrica e gli investimenti da parte di Acqualatina sia per ottimizzazione e ammodernamento delle reti che degli impianti di depurazione.
Presenteremo un’ interrogazione consiliare per capire quale sono stati i motivi di questa scelta “insana” e quali saranno i soldi che verranno reinvestiti sul nostro territorio a Nettuno. Il voto  favorevole di Coppola & C. agli aumenti dell’acqua non ci stupisce affatto. Ci rafforza: siamo dalla parte giusta, dalla parte dei cittadini come noi”.