Home Attualità Screening e tamponi ai senza tetto, ci pensa la Comunità di Sant’Egidio

Screening e tamponi ai senza tetto, ci pensa la Comunità di Sant’Egidio

La Comunità di Sant’Egidio di Anzio e Nettuno con sede operativa nella proprietà messa a disposizione dalla Diocesi di Albano in via dell’oratorio

207

La Comunità di Sant’Egidio di Anzio e Nettuno con sede operativa nella proprietà messa a disposizione dalla Diocesi di Albano in via dell’oratorio di Santa Rita 2 “podere San Giuseppe”: in collaborazione con la Farmacia 5 miglia e associazione Rotary Club sta effettuando diverse iniziative destinate alle persone senza dimora dei territori di Anzio e Nettuno e zone limitrofi.
Le attività si sono svolte e si svolgeranno tutte durante il servizio delle docce destinato alle persone senza dimora, servizio nel quale queste persone più disagiate, vengono accolte dai volontari di Sant’Egidio, che cercano si di dare ad una risposta ai primi bisogni  (colazione, doccia ,parrucchiere/barbiere, cambio intimo e vestiti ,scarpe ,mascherine ecc.) ma anche per dargli un vero e proprio spazio di amicizia.
Con la Farmacia 5 Miglia e in particolare con il dottor Gaetano Mauro, e tutto lo staff Infermieristico (formato da ragazzi bravissimi e molto sensibili alle esigenze degli amici senza dimora), ma anche grazie alla generosa disponibilità del Ddotto Khaled Abdallat, si sono svolte già attività “completamente gratuite”, riguardanti tamponi, Screenig per la prevenzione delle malattie metaboliche e si svolgeranno (in particolare per il prossimo 16 Giugno ), attività di esecuzione di elettrocardiogrammi.
I membri di Sant’Egidio di Anzio e Nettuno colgono l’occasione per ringraziare la Diocesi di Albano ma anche tutte le persone – associazioni – associazioni scautistiche – cittadini-club-attività commerciali e le amministrazioni di Anzio e Nettuno, per la generosa vicinanza e sostentamento a quello che facciamo. Un ringraziamento particolare al Presidente del Rotary Club Golfo D’Anzio, Anzio – Nettuno: Comandante Gilberto Zampighi.