Home Attualità Partita evento a Cretarossa, i compagni di squadra ricordano Celestino Masin

Partita evento a Cretarossa, i compagni di squadra ricordano Celestino Masin

Partita evento oggi sul campo di Cretarossa a Nettuno. Nello stadio Luigi Rizzo, contro i ragazzi Under 16 di San Giacomo che hanno ospitato

1034

Partita evento oggi sul campo di Cretarossa a Nettuno. Nello stadio Luigi Rizzo, contro i ragazzi Under 16 di San Giacomo che hanno ospitato la squadra, sono scesi in campo gli ex ragazzi della squadra giovanile del Nettuno che, negli anni ’90, ha vinto sei campionati di seguito.


Una squadra fortissima, che vantava tra i suoi giocatori anche Celestino Masin, tragicamente scomparso in un drammatico incidente. Oggi, a distanza di trent’anni, si sono riuniti anche grazie all’impegno costante di Mister Enzo Missimei, per stare ancora insieme, divertirsi in campo, e ricordare un amico.
A scendere in campo, Marcobelli, Santachiara, Mariola, Proia, Valerio Augusto, Ricci Gianfranco, Caradonna, Gargiulo, Fanti, Pellegrini, Neroni, Cava, Menichelli, Frasca, Cesarini, Fantozzi, Mastrantonio, Zimbardi, maglioni, Riggi e Di Pietro. Allenatore Enzo Missimei, Dirigenti Sergio Ricci, Ettore Frasca, Nazareno Falcone. Organizzatore dell’eventoBiaio Riccardo, dello Sporting San Giacomo e anche lui ex compagno di Celestino. I giocatori del ’90 hanno indossato una maglietta dedicata a Celestino Masin. Ad inizio partita i bambini presenti fuori dal campo hanno portato dei girasoli sotto lo striscione dedicato a Celestino con la scritta che dice tutto: “Sempre con noi”. Poi il fischio di inzio e la certezza che dopo tanti anni Celestino è un ricordo vivissimo nel cuore dei suoi amici.
“Questi – ci ha detto Mister Missimei ad inizio partita – sono tutti figli miei, li ho cresciuti io e sono come una famiglia, e Celstino è come se fosse qui”. Poi uno sguardo ai giovanissimi avversari del San Giacomo, un’altro a quelli che erano ragazzi negli anni ’90 e la constatazione. “Oggi devono correre”.