Home Politica Inaugurazione del sottopasso a Casello 45, Aprilia e Sandalo assenti

Inaugurazione del sottopasso a Casello 45, Aprilia e Sandalo assenti

Apre oggi alle 10 la circolazione veicolare e pedonale il sottovia di Casello 45, un’opera attesa da almeno dieci anni e che ha gravemente penalizzato

2675

Apre oggi alle 10 la circolazione veicolare e pedonale il sottovia di Casello 45, un’opera attesa da almeno dieci anni e che ha gravemente penalizzato i residenti della zona tra Aprilia e Nettuno. Si tratta dell’attraversamento della linea ferroviaria Roma – Nettuno e della Nettunense, e di collegamento fra la strada provinciale S.P. 108/b Cavallo Morto e Via Pantanelle nel Comune di Aprilia. Ma non sarà una giornata di festa.
Dopo le lungaggini, i problemi infiniti, il disinteresse, e i ritardi l’Amministrazione comunale di Aprilia ha scelto di non essere presente e lo steso il Comitato dei cittadini di Sandalo, che fino all’ultimo hanno lottato per poter tronare ad usare le strade intono casa troppo a lungo bloccate per i lavori.
“Dopo ben quattro anni dall’inizio dei lavori finalmente il quartiere di Casello 45 torna ad essere libero – dice l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Aprilia Luana Caporaso – il sottovia è stata una delle prime opere che ho affrontato dal giorno del mio insediamento nel 2018, dopo tre anni di lotte siamo riusciti finalmente a far aprire questa opera, che da strategica è passata ad essere una vera e propria “prigionia” per gli abitanti a causa di un progetto obsoleto e una mala gestione dell’opera nel complesso. Non riesco a fare i complimenti a nessuno in quanto gli enti sia attuatori che gestori non si sono mai interessati realmente – ha aggiunto la Caporaso – né dell’opera stessa né degli abitanti, attivandosi solo ed esclusivamente nel momento in cui noi enti locali urlavamo a gran voce le difficoltà che stavano creando ai nostri concittadini. Per questo  l’amministrazione di Aprilia non sarà presente all’inaugurazione, parlando di “brutta pagina amministrativa che ha colpito la zona”.
“Non abbiamo mai mollato la nostra battaglia – fanno sapere invece dal Comitato Sandalo – ma oggi si. Oggi noi non ci saremo. Il Direttivo del Comitato non sarà presente all’apertura del sottopasso. Felici comunque che il quartiere da oggi torna ad avere aperto il suo ingresso di Casa”.