Home Cronaca Ragazzo si butta in mare, sommozzatori in acqua: ricerche disperate a Nettuno

Ragazzo si butta in mare, sommozzatori in acqua: ricerche disperate a Nettuno

7219

Una depressione trascinata per mesi, poi stasera qualche bicchiere di troppo, una passeggiata con la ragazza in spiaggia e all’improvviso, nonostante il freddo gelido e il mare mosso, si è spogliato a riva ed è corso verso il mare senza che nessuno riuscisse a fermarlo. È successo alle 20,30 circa a Nettuno di fronte alla spiaggia dell’Hotel Marocca. In brevissimo sul posto i Vigili del fuoco che hanno montato un potente impianto di illuminazione puntato a riva, in mare i sommozzatori dei pompieri arrivati da Roma e le vedette della Capitaneria di porto di Anzio in balia di una forte mareggiata. A riva la polizia e due ambulanze in attesa di una buona notizia. A riva, sotto choc, la fidanzata e i parenti del giovane di 33 anni che si è buttato, che sapevano della depressione ma non si aspettavano un gesto simile. Ora si spera in un miracolo mentre la macchina dei soccorsi è in piena attività.