Home Primo Piano Campagna acquisti in corso, l’Anzio Calcio prende Lorenzo De Gennaro

Campagna acquisti in corso, l’Anzio Calcio prende Lorenzo De Gennaro

L'Anzio Calcio 1924 comunica di aver trovato l'accordo per la stagione 2020/21 con il centrocampista, classe 1995, Lorenzo De Gennaro.

100

L’Anzio Calcio 1924 comunica di aver trovato l’accordo per la stagione 2020/21 con il centrocampista, classe 1995, Lorenzo De Gennaro. Cresciuto nelle giovanili del Pro Cisterna, ha debuttato tra i professionisti con la maglia della Torres nella stagione 2013/14, disputando da titolare l’incontro di Coppa Italia di Serie C contro il Frosinone e collezionando successivamente una presenza in campionato. Nel 2014 il passaggio all’Albalonga, con cui vince la Coppa Italia di Eccellenza e il campionato, seguono tre stagioni alla Lepanto Marino, che contribuisce a riportare nella massima serie regionale grazie alla vittoria nella Coppa Italia di Promozione 2015. Nel 2018 il passaggio alla Cynthia e l’ennesima finale di coppa raggiunta, stavolta persa contro il Team Nuova Florida e infine il ritorno alla Pro Cisterna, dove disputa l’ultimo campionato di Eccellenza e le prime giornate della stagione 2020/21: «Sono felicissimo di essere qui, avevo ricevuto diverse proposte ma non ho esitato quando mi è arrivata la chiamata dell’Anzio perché conosco il blasone della società e l’importanza di una piazza che non ha bisogno di presentazioni. Mi fa piacere ritrovare Bencivenga come compagno di squadra, oltre a tanti ragazzi che negli anni ho avuto modo di affrontare e apprezzare da avversari. Spero di dare una mano alla causa, porto la mia esperienza e la mia generosità in mezzo al campo e mi auguro che sia di aiuto soprattutto ai più giovani». De Gennaro aveva iniziato la stagione a Cisterna, società che ha scelto di non aderire alla ripartenza del campionato: «Ne approfitto per ringraziare e salutare i tifosi della Pro. Sarà un torneo particolare perché non ci saranno retrocessioni, ragion per cui l’unico obiettivo per tutte le squadre deve essere quello di provare a vincere il girone. Noi siamo un buon gruppo, abbiamo tutte le carte in regola per diventare la mina vagante del nostro raggruppamento».