Home Cronaca Banda di ragazzini rom minaccia un minore con un coltello a Nettuno

Banda di ragazzini rom minaccia un minore con un coltello a Nettuno

1675

Un ragazzino di 16 anni, domenica pomeriggio alle 16 circa, si è rifugiato in un supermercato in centro a Nettuno, ed ha chiamato il padre, dopo essere stato rincorso e minacciato con un coltello da una banda di ragazzini rom, tutti residenti in zona Zodiaco. I ragazzini rom avevano già avuto a che dire con il minore, che giorni addietro, aveva difeso un coetaneo. Un contro in sospeso quindi, da parte di un ragazzo dello Zodiaco, che ha caduto i suoi amici e tentato una spedizione punitiva. Una situazione antipatica, purtroppo solo l’ultima di una serie che vede minori continuamente in lite o intenti a darsi appuntamenti per litigare. Ieri, per timore di ritorsioni ulteriori, il minore non ha sporto denuncia.