Home Primo Piano Pallanuoto, vittoria e primato per l’Under 20 dell’ Anzio Waterpolis

Pallanuoto, vittoria e primato per l’Under 20 dell’ Anzio Waterpolis

È arrivata un’altra importante vittoria per l’ Anzio Waterpolis. Nel campionato nazionale Under 20 di pallanuoto, Campus Roma-Anzio Waterpolis

86

di Giulia Melchionda
È arrivata un’altra importante vittoria per l’ Anzio Waterpolis. Nel campionato nazionale Under 20 di pallanuoto, Campus Roma-Anzio Waterpolis è finita 9 a 11 in favore dei ragazzi biancazzurri, che hanno conquistato punti fondamentali con la seguente formazione: Castaldi, Accardo, Pisa R, Pisa L, Nori, Costantini (1), Dello Iacono, Lucci (1+1R), Campanelli, Fratarcangeli (4), Grossi (4), Monti, Rossini.
Partita in equilibrio per quasi metà gara, con la squadra di coach Murgia a rincorrere nel secondo quarto, quando i romani mettono a segno un break di due reti. Grossi, prima con una beduina dal centro e poi con un no look dai sei metri, ribalta il parziale. L’Anzio riesce a mantenere il comando di una gara sofferta anche per la tenacia degli avversari, che ad inizio ultimo quarto raggiungono il pari con una controfuga da posizione 1.
Fondamentali ancora una volta le reti di Fratarcangeli e Grossi, il primo impegnato in una lotta senza sosta con il difensore avversario regala al team un goal di rara precisione, l’altro mette il sigillo finale per la vittoria in un match difficilissimo.
“Sapevo che l’impegno era difficile data la bravura della squadra avversaria- ha spiegato coach Murgia- ed un eccesso di errori ha contribuito a renderci la partita ancora più ardua. Grazie alla determinazione di alcuni giocatori più esperti – ha poi concluso – siamo riusciti a portare a casa la vittoria”.
Grande la soddisfazione del presidente dell’Anzio Waterpolis Damiani, che ha commentato così il primato in classifica: “Una bella prestazione ed una bella vittoria, complimenti a tutta la squadra guidata verso la vittoria da mister Murgia. Una grande partenza in tutti i campionati per l’Anzio Waterpolis, ad oggi tutti imbattuti”.