Home Attualità La Bcc dona apparecchi medici all’Ospedale di Anzio, oggi la consegna

La Bcc dona apparecchi medici all’Ospedale di Anzio, oggi la consegna

La Banca di credito cooperativo di Nettuno in questo perito di Pandemia ha fatto uno sforzo ulteriore, rispetto a quello solitamente messo in campo

674
I vertici dell'ospedale e della Bcc con i macchinari donati

La Banca di credito cooperativo di Nettuno in questo perito di Pandemia ha fatto uno sforzo ulteriore, rispetto a quello solitamente messo in campo in iniziative benefiche, per dimostrarsi vicina alle esigenze dei cittadini del territorio, dimostrando il proprio radicamento territoriale.
Dopo aver sostenuto i costi delle carte necessarie a consegnare i buoni spesa ai cittadini di Nettuno aventi diritto questa mattina, in una cerimonia riservata al personale sanitario e ai vertici della Banca sono state consegnate delle apparecchiature mediche all’Ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno, che saranno utilizzate per i cittadini.
Alla cerimonia, rigorosamente nel rispetto delle norme anti covid, erano presenti Luciano Eufemi Presidente BCCN, Rocco Masullo Direttore Generale BCCN,  Ciriaco Consolante Direttore Sanitario Ospedali Riuniti di Anzio-Nettuno,  Roberto Corsi Direttore Sanitario ASL Roma 6, Antonio Capitani Dirigente Responsabile UO Rianimazione e Marilena Nardò CPSI Coordinatore. Alla raccolta fondi hanno partecipato ben 290 contributori. La banca ha consegnato 4 ventilatori per la respirazione assistita, di mille mascherine protettive Ffp2 di 8 aspiratori Vega e di una lampada scialitica Pentaled 30 E su piantana con batteria. ma non finisce qui, la Bcc ha donato anche un ecografo Edan Acclarix AX3. A contribuire a questo splendido dono anche i cittadini di Nettuno. Ad inizio Pandemia, lo ricordiamo, la Bcc ha avviato una raccolta fondi, che ha portato ad avere a disposizione la somma di 108mila 765 euro, di cui 64mila 575 donati dalla banca stessa. “Siamo convinti che torneremo a sorridere più di prima” recita lo spot diffuso dalla Bcc, che ha ottenuto il patrocinio dei comuni di Anzio e Nettuno, per annunciare l’importante risultato ottenuto con la raccolta fondi e per ringraziare tutti i donatori.