Home Cronaca Bande di ragazzini scorrazzano nelle piazze di Nettuno, la denuncia

Bande di ragazzini scorrazzano nelle piazze di Nettuno, la denuncia

Comportamenti incivili, vandalismo, disturbo della quiete, danni. Bande di ragazzini, dai 12 ai 16 anni, soprattutto nel fine settimana (ma non solo) scorrazzano in centro

1359

Comportamenti incivili, vandalismo, disturbo della quiete, danni. Bande di ragazzini, dai 12 ai 16 anni, soprattutto nel fine settimana (ma non solo) scorrazzano in centro a Nettuno dando fastidio a tutti. Ragazzini maleducati, lasciati a se stessi da genitori che per ore si disinteressano di quello che fanno i proprio figli minorenni. I ragazzini si picchiamo tra loro, usano bombolette spray per imbrattare i muri e spesso si spruzzano anche addosso, non è raro che si facciano male. Buttano petardi nei negozi, minacciano i commercianti, suonano ai citofoni prendendo di mira, per ore, anziani indifesi. Spesso vengono redarguiti dai Vigili a cui non sembrano prestare troppa attenzione. Sono maleducati oltre ogni dire.
A denunciare i fatti alcuni commercianti e cittadini esasperati, che non intendono tollerare oltre questi comportamenti incivili. I ragazzi infastidiscono i cittadini nella zona di piazza del mercato, di piazza Mazzini ma anche al Borgo. Nei prossimi giorni sono stati annunciati controlli ulteriori da parte delle forze di polizia, che saranno presenti anche in borghese, per identificarli e riuscire a contattare così le famiglie, e porre fine ad una serie di comportamenti inqualificabili prima che i cittadini intervengano personalmente, insegnando l’educazione a questi ragazzini drammaticamente lasciati a se stessi. Resta il problema sociale, grave, della carenza totale delle famiglie, che hanno abdicato al ruolo di educatori e non sono riusciti ad insegnare ai propri figli neanche quelle regole elementari per renderli adatti alla convivenza civile.