Home Primo Piano Costantino Sacchetto Ambasciatore Spartan Race del programma ufficiale 2021

Costantino Sacchetto Ambasciatore Spartan Race del programma ufficiale 2021

Costantino Sacchetto Italo-Greco residente ad Ardea continua la sua avventura nel mondo Spartan Race. Nominato da poco Ambasciatore Spartan

53

Costantino Sacchetto Italo-Greco residente ad Ardea continua la sua avventura nel mondo Spartan Race. Nominato da poco Ambasciatore Spartan Race del programma ufficiale 2021 per Europa, Medio Oriente e Africa Brand Ambassador, l’atleta ha continuato a gareggiare virtualmente con prove individuali di corsa e percorsi ad ostacoli. Neanche la pandemia è riuscita a fermare queste competizioni arrivate nel corso degli anni ai massimi livelli di sport agonistico. L’allenamento funzionale alle OCR, di cui fanno parte anche le Spartan Race, prevede un mix di discipline e movimenti che vanno dalla corsa, al superamento di muri, pareti da arrampicata, trasporto pesi, percorsi in sospensione o in equilibrio, lancio del giavellotto, passaggi sotto il filo spinato. La concretizzazione praticamente dei migliori film di addestramento militare dove volta costruite le fondamenta su cui aggiungere i vari “mattoni”in tre o quattro mesi di solito, si è pronti per una gara.
Costa atleta del nostro Litorale ha gareggiato in diversi eventi Spartan nell’arco di 5 anni:
Misano, Taranto, Campi Bisenzio (Firenze) Orte, Alleghe (Dolomiti) Sparta, Kaprun (Austria), Parigi (Francia) – Valmorel (Francia ) – Madrid (Spagna). Nei mondiali di Sparta si è classificato al 25esimo posto di categoria nel 2018 e poi nei primi 50 nel mondiale del 2019, unico atleta delle città del litorale romano ad aver partecipato. Le ultime gare a cui ha preso parte prima dell’emergenza sanitaria sono in Francia a Valmorel (neve) nel 2020 e Maggiora il 23 ottobre 2020 in italia. Costantino il prossimo 24 e 25 aprile parteciperà alla gara del Circeo Spartan: “Io sarò con la mia squadra della palestra “famo come c’è pare” con questo nome tutti noi cercheremo di affrontare la gara più difficile delle tre volte e previste, la “Beast”. Non sarà una passeggiata ma sono garantite tante risate e sarà una tappa perfetta per tutti gli atleti del litorale per iniziare a conoscere e avvicinarsi a questo mondo meraviglioso. Si .. questo è un invito aperto a tutte le palestre. Ci vediamo al Circeo