Home Politica Marchiafava: “Basta guerre politiche, si torni al rispetto e si pensi alla...

Marchiafava: “Basta guerre politiche, si torni al rispetto e si pensi alla Pandemia”

"Mi rivolgo a tutte le forze politiche di Nettuno. Sono giorni, se non settimane, che social e giornali sono occupati dagli strali che rappresentati di maggioranza

175
Waldemaro Marchiafava
“Mi rivolgo a tutte le forze politiche di Nettuno. Sono giorni, se non settimane, che social e giornali sono occupati dagli strali che rappresentati di maggioranza e opposizione si lanciano vicendevolmente. Ora, l’ultimo polverone è stato scatenato dalle dichiarazioni dell’Assessore Dell’Uomo, che parla di accordi sottobanco con i rappresentati di Nettuno Progetto Comune, di come abbiano lavorato insieme per la caduta della giunta Casto e di come abbiano condotto una campagna elettorale all’insegna del reciproco rispetto in vista di scambi di incarichi”. Lo scrive il consigliere comunale di opposizione a Nettuno Waldemaro Marchiafava.
“Bene, io dico che è ora di smetterla – ha poi aggiunto – le elezioni sono ormai lontane e le ha vinte Alessandro Coppola perchè i cittadini hanno ritenuto opportuno votare lui. Se poi io abbia perso dopo che Nettuno Progetto Comune o chicchessia si è mosso a favore dell’attuale maggioranza, credetemi, per me non ha più nessuna importanza.
Mentre ci lanciamo futili accuse reciproche, oltre ai risaputi problemi del Comune di Nettuno, c’è una pandemia che di giorno in giorno uccide delle persone. Qui stiamo facendo una fatica enorme per contrastarla e perdere tempo con infantilismi e rivendicazioni personali non sono non aiuta, ma finisce anche per distogliere i cittadini da tematiche decisamente più pregnanti. Pertanto chiedo a tutte le forze politiche di tornare a mostrare quell’integrità istituzionale che il nostro ruolo ci impone: mi auguro che la maggioranza torni a lavorare e che l’opposizione faccia quanto più possibile secondo le proprie competenze, con l’unico obbiettivo del bene comune”.