Home Primo Piano Pallavolo: al via i campionati di Serie C: l’Onda Volley è pronta

Pallavolo: al via i campionati di Serie C: l’Onda Volley è pronta

236

Dopo quasi un anno di stop a causa dell’emergenza sanitaria, è stato accordato dalla FIPAV l’ok per riprendere i campionati di Serie C di pallavolo, perché considerati di interesse nazionale e nel Lazio scenderanno in campo già nel weekend del 13 e 14 febbraio. Notizia importantissima per il mondo dello sport e per la città di Anzio, che da anni milita in questo campionato con la società Onda Volley. Il Covid-19 ha causato l’interruzione della stagione 2020 e posticipato l’inizio dei campionati 2021. Tra lo stop e la ripresa degli allenamenti, per quanto riguarda le categorie indicate dalla FIPAV come di interesse nazionale e l’organizzazione delle palestre per tutelare la salute di tutti, c’è la grande voglia di atlete, atleti, ma anche di tutti i tecnici, di tornare nel campo di gioco e mettersi alla prova. Il regolamento della Serie C è cambiato per cercare nel miglior modo possibile di tutelare la salute e portare a termine il campionato.  I tre gironi da 12 squadre precedentemente composti, sono stati divisi in due sotto-gironi da 6 squadre ciascuno.  Terminata la prima fase, le prime tre di ciascun gruppo andranno a comporre ulteriori tre gironi da 6 squadre, le prime tre di questi, saranno promosse in Serie B2. Annullate invece le retrocessioni, per andare incontro alle società che hanno avuto maggiori difficoltà in questi mesi. Mancano pochi giorni per vedere in campo la formazione della massima serie regionale ed è tanta l’emozione e la voglia di ricominciare, che si ritrova anche nelle parole dell’allenatore dell’Onda Volley Davide Garzi. “Speravamo nella ripresa del campionato come in realtà speriamo nel ritorno alla vita normale. Gestire una società sportiva in queste condizioni, con le modalità indicate è un’impresa difficilissima, sempre a rincorrere normative che cambiano e sono cambiate con grande frequenza. Sappiamo l’importanza dello sport per i giovani e notiamo grandi differenze tra chi è riuscito a continuare a praticarlo e chi invece è stato costretto a interrompere la propria attività; fare sport è fatica, impegno, talvolta frustrazione ma aiuta a rafforzare fisico e carattere; chi, suo malgrado, è stato costretto ad interrompere ha attualmente serie difficoltà a riprendere. Giochiamo domenica, con la Serie C femminile, senza aver fatto amichevoli, nessun confronto, né riferimento, andiamo a giocare e ci basta. Inutile dire che senz’altro proveremo a vincere. Un danno enorme sarà l’assenza del pubblico – continua mister Garzi- una cosa estremamente negativa perché di fatto nega agli appassionati un momento bellissimo ed aggregante e a noi un aiuto fantastico che in questi 10 anni di campionati regionali non è mai mancato. L’augurio- conclude- è che tutto ciò finisca, sarà fantastico tornare alla normalità”.