Home Politica L’opposizione di Nettuno: “Sbagliata la riorganizzazione della differenziata”

L’opposizione di Nettuno: “Sbagliata la riorganizzazione della differenziata”

Dopo la pubblicazione del nuovo ecocalendario di raccolta dei rifiuti per le utenze domestiche, i consiglieri comunali di opposizione di Nettuno, Roberto Alicandri

265

Dopo la pubblicazione del nuovo ecocalendario di raccolta dei rifiuti per le utenze domestiche, i consiglieri comunali di opposizione di Nettuno, Roberto Alicandri, Marco Federici, Waldemaro Marchiafava, Antonio Taurelli ed Enrica Vaccari evidenziano una diminuzione pari al 50% delle volte nelle quali verranno ritirati plastica, metallo e vetro. Il vetro verrà ritirato solo due volte al mese e la plastica ed il metallo una sola volta a settimana. “Lo riteniamo un grosso errore perché, se l’obiettivo è quello di aumentare i numeri della differenziata (cosa che auspichiamo fortemente), passare meno volte aumenta di molto il rischio che questi materiali possano essere buttati con l’indifferenziata – spiegano i Consiglieri – ed anche per coloro che rispetteranno le regole si creerà il disagio di dover tenere plastica, metallo e vetro per molto più tempo nelle proprie case. Forse si dimentica che non tutti hanno a disposizione grandi spazi per tenere molti secchi colmi tutta la settimana. Chiediamo quindi all’assessorato di ripensare il calendario perché la strada imboccata è evidentemente quella sbagliata e di evitare toni trionfalistici ogni volta che si fa qualcosa perché non se ne sente proprio il bisogno”.