Home Politica Strade dissestate tra Anzio e Ostia, un cittadino scrive ad Area metropolitana

Strade dissestate tra Anzio e Ostia, un cittadino scrive ad Area metropolitana

E' stata inviata al  Sindaco Metropolitano di Roma, al Vicesindaco Metropolitano di Roma e al Consigliere Metropolitano Ufficio di Direzione Viabilità

95

E’ stata inviata al  Sindaco Metropolitano di Roma, al Vicesindaco Metropolitano di Roma e al Consigliere Metropolitano Ufficio di Direzione Viabilità zona sud una “Segnalazione strade (ex provinciali “SP95/b tratto Ardea-Tor San Lorenzo direzione Anzio; SP601 Ostia-Anzio”) gravemente dissestate, carenti di segnaletica e in alcuni tratti privi di illuminazione”.
A scrivere la lettera Vincenzo Perruccio, cittadino della Regione Lazio residente in Roma. “Con la presente – scrive – segnalo l’estremo pericolo creato dalle strade in oggetto gravemente dissestate. Tale condizione mette in grave pericolo la circolazione soprattutto di chi utilizza le due ruote per i propri spostamenti, oltre che ovviamente l’incolumità di automobilisti e pedoni che di lì transitano. Per questo motivo invita i destinatari, nell’ambito delle precipue competenze e responsabilità, a porre in essere ogni provvedimento necessario a garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini. Per questo motivo invita i destinatari, nell’ambito delle precipue competenze e responsabilità, a porre in essere ogni provvedimento volto a ripristinare la sicurezza stradale, ricordando che, in caso di incidente con morti e/o feriti a causa di detta insidia, invierà istanza/denuncia alla Autorità Giudiziaria chiedendo di accertare l’esistenza obiettiva di pericolo o di insidie della strada, dovuti a condotta colposa omissiva o commissiva dell’ente proprietario e l’eventuale nesso di causalità tra tale condotta e danni subiti dagli utenti”.