Home Politica Medaglia d’onore ad Enrico Conte, di Nettuno, deportato in un lager

Medaglia d’onore ad Enrico Conte, di Nettuno, deportato in un lager

Il Prefetto di Roma Matteo Piantedosi ha invitato tra gli altri anche Carlo Conte, ex Sindaco di Nettuno, alla cerimonia organizzata nella Giornata

179

Il Prefetto di Roma Matteo Piantedosi ha invitato tra gli altri anche Carlo Conte, ex Sindaco di Nettuno, alla cerimonia organizzata nella Giornata della memoria, di consegna delle medaglie d’onore conferite ai cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti. Carlo Conte andrà a ritirare la medaglia destinata al Padre Enrico, deportato in un campo di prigionia.
“Voglio condividere questo avvenimento – spiega Carlo Conte – in memoria di quello che ha passato mio padre e perché ricordare è un dovere storico soprattutto per chi ha patito le conseguenze di regimi illiberali”. Il dovere della memoria è un tema impossibile da sottovalutare.