Home Attualità Un aiuto per Gabriele, per la sua riabilitazione, dai Portodanzesi doc

Un aiuto per Gabriele, per la sua riabilitazione, dai Portodanzesi doc

Il gruppo dei Portodanzesi doc, un gruppo di amici di Anzio che vogliono restare anonimi e che si confrontano su una chat whatsApp e qualche volta dal vivo

469
La mamma di Gabriele

Il gruppo dei Portodanzesi doc, un gruppo di amici di Anzio che vogliono restare anonimi e che si confrontano su una chat whatsApp e qualche volta dal vivo, sotto la statua di Nerone vicino ai giardinetti del Turcotto, hanno raccolto dei soldi da donare alla famiglia di Gabriele, il giovane di Nettuno rimasto vittima di un drammatico incidente in motorino. Il gruppo che non è nuovo a gesti di generosità, che spesso porta doni a La Coccinella e alla Casa famiglia Lido dei Pini, ha donato alla famiglia di Gabriele la somma di 400 euro e ne da notizia nella speranza che molti altri cittadini mettano a disposizione una piccola parte dei propri risparmi con l’obiettivo di riuscire, un po’ alla volta e tutti insieme, a raccogliere la somma sufficiente a permettere al giovanissimo nettunese di poter effettuare una serie di terapie riabilitative che possano migliorare le sue condizioni di vita. Sulla busta gialla un invito per la famiglia di Gabriele che lotta per lui e per farlo stare meglio: “Non mollare”. In tanti si sono già mossi per dare una mano a Gabriele e alla sua, famiglia, che in due anni hanno visto cambiare per sempre le proprie vite. Per aiutare Gabriele e la sua famiglia si può donare cliccando su questa pagina di gofundme.