Home Attualità 77° dello Sbarco di Anzio, gigantografia al Monumento ai caduti

77° dello Sbarco di Anzio, gigantografia al Monumento ai caduti

77° dello Sbarco di Anzio: continuano gli interventi dell'Amministrazione De Angelis per onorare, in totale sicurezza e nel rispetto della normativa anticovid,

164

77° dello Sbarco di Anzio: continuano gli interventi dell’Amministrazione De Angelis per onorare, in totale sicurezza e nel rispetto della normativa anticovid, i Caduti per la libertà e la democrazia, durante l’Operazione Shingle.
Nei prossimi giorni, all’altezza del Monumento ai Caduti della Città di Anzio, sarà allestita la gigantografia permanente “Memorial dei caduti dello Sbarco di Anzio”, di circa 30 mq, con in evidenza nuove immagini dello Sbarco sulla “testa di ponte del Porto”, soldati americani impegnati, lungo la Riviera Zanardelli, nell’allestimento dei palloni aerostatici da sbarramento, per l’interdizione aerea sullo storico edificio liberty del Paradiso sul Mare, militari britannici intenti in operazioni belliche e la motivazione, per esteso, del conferimento della Medaglia d’Oro al Merito Civile, conferita il 25 aprile 2004 dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi.
Una sezione del grande banner è stata dedicata ad una rivisitazione creativa della figura di Angelita ed ai bambini dello Sbarco di Anzio, vestiti di rosso, con una fotografia di Roger Waters neonato, in braccio alla mamma Mary, poco prima della partenza per Anzio di suo padre, l’Ufficiale Britannico Eric Fletcher Waters, perito il 18 febbraio 1944 e disperso nelle campagne del Fosso della Moletta. Nella particolare sezione, in evidenza, anche la motivazione del conferimento della Cittadinanza Onoraria di Anzio al bassista, compositore e cantante, Roger Waters, tra le figure più carismatiche del pianeta.  Sulla gigantografia la scritta “Anzio non dimentica. I valori della memoria custoditi e trasmessi ai giovani, per un futuro di Pace”, a firma del Sindaco, Candido De Angelis.