Home Cultura e Spettacolo Pasto speciale a scuola, il pesce fresco arriva nelle mensa di Anzio

Pasto speciale a scuola, il pesce fresco arriva nelle mensa di Anzio

Una collaborazione fattiva ed un ottimo gioco di squadra ha permesso l’arrivo del pesce fresco nelle scuole di Anzio, in questa fase in alcune classi che hanno aderito.

812

Una collaborazione fattiva ed un ottimo gioco di squadra ha permesso l’arrivo del pesce fresco nelle scuole di Anzio, in questa fase in alcune classi che hanno aderito. L’iniziata portata avanti dall’Istituto Alberghiero Apicio-Colonna Gatti di Anzio, coordinata dal professor Ivano Pellirossi, con la Albert società specializzata per la realizzazione di progetti scolastici finalizzati proprio all’introduzione di pesce locale nelle mense scolastiche, con il supporto dell’amministrazione comunale di Anzio, i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi che hanno sottoscritto l’iniziativa, e la ditta Dussmann Service la società che gestisce il servizio di refezione scolastica per le scuole di Anzio con il direttore Luciano Bauco, si è svolto poco prima di Natale. La Dussmann, che nell’ultimo giorno di scuola ha nuovamente proposto un menù speciale con pasta al forno, bocconcini di pollo, purea di patate e dolcetto tradizionale, ha aderito anche a questa ulteriore iniziative di promozione enogastronomiche territoriale e momenti di educazione alimentari rivolta ai piccoli studenti. Le finalità del progetto sono state proprio quelle di realizzare delle attività di promozione e percorsi di educazione alimentare nelle scuole per la valorizzazione del prodotto e la diffusione del consumo consapevole del pesce fresco. Un progetto dedicato agli Istituti scolastici del territorio del FLAG Lazio Mare Centro, che nasce proprio per introdurre il pesce fresco nella ristorazione scolastica. Perché la salute parte anche dalla tavola. Già nelle scuole di Anzio, grazie proprio all’offerta della Dussmann Service, periodicamente è introdotto il pesce fresco nel menù, unito al sugo della pasta. In un anno scolastico molto particolare e con un servizio di refezione che ha visto diverse modifiche sostanziali, con il pasto per tutti gli alunni nelle loro classe con piatti termosigillati monoporzione, un evento del genere rappresenta una positiva novità. Proprio per le ristrettezze legate al covid la lavorazione e preparazione dei piatti è stata eseguita presso le cucine dell’istituto alberghiero, alcune classi hanno partecipato in diretta video, poi i vari piatti preparati nel pomeriggio sono stati portati nelle scuole e consegnati anche alle famiglie per l’assaggio o meglio la degustazione.