Home Politica Energie per l’Italia di Capolei conquista consensi, adesioni ad Anzio e Nettuno

Energie per l’Italia di Capolei conquista consensi, adesioni ad Anzio e Nettuno

Diversi gli incontri politici in questi giorni, ad Anzio e Nettuno, con il consigliere regionale Fabio Capolei, subentrato alla Pisana al consigliere dimissionario

891

Diversi gli incontri politici in questi giorni, ad Anzio e Nettuno, con il consigliere regionale Fabio Capolei, subentrato alla Pisana al consigliere dimissionario Stefano Parisi. Nomina, quella di Capolei, che ha dato un nuovo slancio all’azione politica del gruppo Energie per L’italia sul litorale, ma anche ai gruppi di Forza Italia e Noi con il cuore che sembrano destinati a confluire in un unico e più forte soggetto politico. A fare parte del progetto, da oggi, anche Alberto Alessandroni, storico assessore di Anzio e Sebastiano Attoni, entrambi da sempre militanti del centrodestra neroniano. Fanno parte del progetto anche Giorgio Bianchi, che viene dall’Udc e diversi altri esponenti politici che hanno avviato un dialogo con il neo consigliere e con il suo gruppo di riferimento per costituire un gruppo forte sul territorio. A Nettuno il consigliere comunale Mario Esposito, che milita in Alleanza nettunese, è destinato alla Segreteria politica del consigliere regionale. Non manca quindi un certo fermento sulla scena politica locale, in un gruppo storico che conta esponenti di primo piano, da Walter Di Carlo a Pino Ranucci, in cui ci si sta muovendo, fin da subito, per formare una squadra in grado di supportare il lavoro alla Pisana per il territorio.