Home Cronaca Paura in una villa ad Anzio, 6 rapinatori armati derubano una famiglia

Paura in una villa ad Anzio, 6 rapinatori armati derubano una famiglia

Erano sei i rapinatori, armati con cinque pistole, che ieri sera alle 20 circa, hanno aggredito e rapinato un imprenditore cinese di Anzio residente

3664
I Carabinieri

Erano sei i rapinatori, armati con cinque pistole, che ieri sera alle 20 circa, hanno aggredito e rapinato un imprenditore cinese di Anzio residente in via Colle Cocchino che tornava a casa dal lavoro. I malviventi si sono introdotti in casa ed hanno frugato dappertutto, ma hanno trovato poche cose da portare via. Qualche monile e meno di mille euro. Quindi hanno atteso in guardino l’arrivo dell’uomo che è stato subito aggredito, colpito alla testa con il calcio di una pistola. L’uomo ha riportato un taglio alla testa e una prognosi di 7 giorni. I rapinatori, con il volto coperto, sono riusciti ad entrare nella villa rompendo una finestra. Una volta dentro l’abitazione hanno aggredito, legato e chiuso in una stanza un uomo ed una donna dipendenti del commerciante nei confronti dei quali si configura anche il reato di rapimento. Poi si sono nascosti in attesa che i padroni di casa facessero ritorno. Non appena il commerciante, insieme alla moglie, al figlio e a tre operai dell’attività commerciale, è entrato in giardino, i malviventi li hanno aggrediti e minacciati. Ma anche uno dei banditi è rimasto ferito nella collocazione con uno dei rapinati. I ladri, tutti con accento dell’Est, hanno portato via una borsa con l’incasso del giorno, una somma tra i mille e 2mila euro e sono fuggiti. Ad indagare i carabinieri della Compagnia di Anzio, che hanno raccolto le testimonianze delle vittime ed effettuato i rilievi del caso. Non si esclude alcuna pista. Sul posto anche i sanitari del 118, che hanno trasportato tre dei feriti al pronto soccorso dell’ospedale di Anzio, dove sono stati giudicati guaribili con prognosi che vanno dai 5 e 7 giorni.