Home Cronaca Banda di ragazzine accerchia una donna per rubarle la borsa, poi la...

Banda di ragazzine accerchia una donna per rubarle la borsa, poi la fuga

E' una donna di Nettuno a raccontarci la brutta avventura vissuta sabato mattina a Nettuno a causa di una banda di ragazzine che, a quanto pare,

3243

E’ una donna di Nettuno a raccontarci la brutta avventura vissuta sabato mattina a Nettuno a causa di una banda di ragazzine che, a quanto pare, ha tentato di rubarle la borsa. “Voglio raccontare questo fatto increscioso che mi è successo sabato mattina verso le 11. Camminavo vicino la chiesa di San Francesco a Nettuno per una commissione e subito dopo il Comando dei vigili mi sono sentita tirare la spalla dal lato della borsa. Mi sono girata di scatto e mi sono trovata davanti tre ragazze una alta abbastanza in carne, in quel momento non avevo paura di niente e con calma ma con voce arrabbiata chiedevo loro: ma che mi volete prendere la borsa? Con una faccia tutt’altro che di scuse mi hanno detto che forse mi avevano artato, ma mi sono sentita subito tirare la borsa per la seconda volta e dietro di me c’è n’erano altre quattro di ragazze. Anche a queste ho chiesto: ma mi volete prendere la borsa? E le ho minacciate che avrei subito chiamato la polizia. Mi avevano quasi accerchiato quando dietro di noi sono arrivate delle persone e queste ragazze sono scappate subito, ma già mi avevano aperto la borsa. Sono una donna non giovanissima e dopo questo fatto mi sono dovuta fermare in un bar a prendere uno’ d’acqua. Mentre tornavo a casa, in stato di agitazione, ho incontrato una mia amica a cui ho raccontato tutto e mi ha indicato tre delle ragazzine che mi avevano accerchiato vicino ad una banca, dicendomi che queste ragazze non sono nuove a questo genere di episodi. Ho voluto dirlo al giornale per mettere in guardia i cittadini, soprattutto le persone anziane e indifese, e per invitare gli altri, chi assiste a queste violenze, ad agire e intervenire”.