Home Cronaca Controlli delle forze dell’ordine, dalle 16 chiusi tutti gli accessi ad Anzio

Controlli delle forze dell’ordine, dalle 16 chiusi tutti gli accessi ad Anzio

Folla di gente oggi ad Anzio e, nonostante i controlli serrati di Polizia locale, Polizia di Stato. Carabinieri, contenere le persone che hanno deciso di fare una passeggiata

4614

Folla di gente oggi ad Anzio e, nonostante i controlli serrati di Polizia locale, Polizia di Stato. Carabinieri, contenere le persone che hanno deciso di fare una passeggiata in centro è stato difficilissimo. Pe questo motivo, dalle 13 sono stati chiusi dal Comandante della Polizia locale prima gli accessi alle Riviere e al Retroporto di Anzio (in cui comunque c’erano moltissimi giovani che hanno tenuto comportamenti inadeguati alle normative covid). Dalle 16 in poi, alla luce delle presenze assolutamente sopra la media stagionale (mai visto un metà novembre così affollato, con un sabato in cui è stato il maltempo a frenare l’ondata di turisti, perlopiù romani) il Comandante Antonio Arancio si è consultato con il Sindaco e si è deciso per la chiusura di tutti gli altri accessi alla città, via Aldobrandini, via Fanciulla d’Anzio e via Paolini, consentendo solo il traffico in uscita. Alle 18 la situazione è lentamente migliorata. Resta il fatto che molti cittadini, romani in visita nel fine settimana e residenti di Anzio, molti dei quali giovani e giovanissime su cui le famiglie non sembrano in grado di esercitare alcun controllo né alcuna azione educativa, non sembrano riuscire a comprendere la gravità della situazione e, senza un espresso divieto si recano tutti negli stessi posti, creando assembramento e un’oggettiva situazione di rischio. Di fronte a quesi comportamenti diventa difficile ogni genere di intervento da parte delle forze dell’ordine, sempre in minoranza rispetto alla massa spesso maleducata e qualche volta aggressiva.