Home Attualità A fine novembre dovrebbe finalmente riaprire il sottopasso di Casello 45

A fine novembre dovrebbe finalmente riaprire il sottopasso di Casello 45

“Finalmente è vicina la conclusione dei lavori a Casello 45, ad Aprilia, e con essa la fine dei troppi disagi per i cittadini”. Lo ha detto il deputato Raffaele Trano

230

“Finalmente è vicina la conclusione dei lavori a Casello 45, ad Aprilia, e con essa la fine dei troppi disagi per i cittadini”. Lo ha detto il deputato Raffaele Trano, membro della commissione Finanze alla Camera, che aveva chiesto chiarimenti a Rete Ferroviaria Italiana, titolare del cantiere per la soppressione del passaggio a livello della Nettunense tra Nettuno e Aprilia. “Avevo chiesto chiarezza a Ferrovie dello Stato, a cui avevo inviato un’ultima nota l’11 settembre scorso, e il responsabile della Direzione Investimenti mi ha ora risposto – aggiunge Trano – precisando che gli interventi per la soppressione del passaggio a livello tra Aprilia e Nettuno sono stati ultimati il 13 luglio scorso e mancano soltanto dei lavori richiesti di recente dagli Enti, relativi alla viabilità esterna al cantiere, che comunque Ferrovie assicura che saranno ultimati entro la fine del prossimo mese di novembre”.
Una versione che non convince il Comune di Aprilia. “Prendo atto della dichiarazione della società, a noi non avevano comunicato alcuna data”, spiega l’assessore ai lavori pubblici Luana Caporaso. “C’è però da precisare che lavori richiesti a RFI non risalgono a pochi mesi fa ma a due anni fa e soprattutto non si sarebbe potuto aprire un sottopasso senza risolvere i gravi problemi di smaltimento dell’acqua piovana”.

ENTI IN RITARDO

Aperte al transito le complanari e la nuova rotatoria sulla Nettunense, sarebbe imminente anche l’apertura del sottovia, avendo di recente Enel distribuzione garantito l’allaccio alla rete dell’impianto delle acque meteoriche. “Spiace constatare che i tempi si sono allungati per colpa anche di qualche Ente – aggiunge il deputato Trano – il cantiere doveva infatti essere chiuso a gennaio, ma sono stati necessari altri mesi di lavoro a causa delle forti piogge, dell’emergenza Covid e, come mi ha specificato Ferrovie, per un ritardo di quasi 3 mesi nell’emissione dell’ordinanza da parte della Città Metropolitana di Roma Capitale di chiusura di alcuni tratti interessati dai lavori”.

RADDOPPIO DELLA FERROVIA NEL 2021

“Per quanto riguarda invece i progetti di potenziamento della rete ferroviaria che interessano il territorio dei Comuni di Aprilia e Nettuno, ho appreso con uguale piacere che è in corso di svolgimento la Conferenza di Servizi del raddoppio della linea Campoleone-Aprilia e si prevede nel 2021 l’espletamento della gara d’appalto”, riferisce infine l’onorevole, ex Movimento cinque stelle e ora al gruppo misto – il Nord della provincia di Latina e il litorale romano necessitano di servizi e di trasporti adeguati. La mia attenzione affinché possano essere eliminate carenze di anni resterà sempre alta”.