Home Cronaca Eccellenza, sputi e calci ad un assistenze di gara, multa da 1000...

Eccellenza, sputi e calci ad un assistenze di gara, multa da 1000 euro all’Anzio

Con il comunicato ufficiale n. 106 il Comitato regionale del Lazio rende note le sanzioni disciplinari relative all'ultimo turno di campionato. In Eccellenza,

650

Con il comunicato ufficiale n. 106 il Comitato regionale del Lazio rende note le sanzioni disciplinari relative all’ultimo turno di campionato. In Eccellenza, 1000 euro di ammenda all’Anzio e diffida del Bruschini per i comportamenti inqualificabili di alcuni tesserati. Di seguito i PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI del Giudice sportivo.
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
AMMENDA Euro 1.000,00 ANZIO CALCIO 1924 DIFFIDA DEL CAMPO
“Perchè propri sostenitori e tesserati nel corso della gara rivolgevano ad un assistente arbitrale espressioni minacciose e offensive. Per indebita presenza, a fine gara, all’interno del terreno di gioco di persone riconducibili alla società che accerchiavano la terna arbitrale senza rispettare il protocollo anti Covid. Avvicinavano l’ufficiale di gara ed in particolare uno delle dette persone sputava all’indirizzo dell’arbitro, attingendolo alla divisa. Un’altra persona colpiva violentemente con un calcio la coscia di un assistente arbitrale; lo stesso, persistendo un forte dolore si portava presso il Pronto Soccorso di Anzio/Nettuno dove gli veniva riscontrata ecchimosi cutanea ed edema sottocutaneo guaribile in giorni 3 s.c. (RAP. A – AA AA). Sanzione da considerare ai fini dell’applicazione della misura amministrativa disposta dalla FIGC con il C.U. n. 104 del 17/12/2014″.