Home Cronaca Trovato cadavere dissezionato al Caracol ad Anzio, indagano i Carabinieri

Trovato cadavere dissezionato al Caracol ad Anzio, indagano i Carabinieri

Un cercatore di funghi, nella boscaglia dietro al Caracol in zona Lavinio ad Anzio, nella giornata di ieri ha trovato un teschio sul suo cammino e, impressionato,

5300
I Carabinieri

Un cercatore di funghi, nella boscaglia dietro al Caracol in zona Lavinio ad Anzio, nella giornata di ieri ha trovato un teschio sul suo cammino e, impressionato, ha subito chiamato i Carabinieri. I militari sono giunti sul posto non senza scetticismo per la particolarità della segnalazione ma, una volta arrivati, si sono trovati davanti proprio ad un teschio umano totalmente scarnificato. E’ basto cercare vicino per trovare ulteriori macabri resti. Prima una busta nera con dentro il busto di un uomo con una tuta sportiva, poi, qualche metro ancora ed è apparsa una seconda busta nera, seppellita da un leggero strato di terra. Nella seconda busta le gambe del cadavere anche queste completamente scarnificate. In brevissimo sul posto sono giunte 8 auto dei Carabinieri, il medico legale e il magistrato. Dopo aver analizzato tutta la zona in cerca di indizi e di possibili resti ed aver immortalato la ‘scena del crimine’, il corpo è stato trasportato l’Istituto di medicina legale di Roma. Si pensa, ma manca l’esame del Dna ad un uomo di media età con una tuta sportiva. L’uomo potrebbe essere stato seppellito da 2 a 8 anni fa. Ad indagare i Carabinieri di Anzio, guidati dal Comandante Giulio Pisani, che sono chiamati a fare luce su quello che sembra un mistero fittissimo. Davvero ampio il campo in cui indagare anche solo per arrivare ad identificare l’identità della persona che risulta certamente scomparsa. Ulteriori dettagli nelle prossime edizioni.