Home Cronaca Assembramenti fuori le scuole ad Anzio, interviene la Polizia locale

Assembramenti fuori le scuole ad Anzio, interviene la Polizia locale

Dopo diverse segnalazioni di assembramenti inopportuni e di una non rigida osservanza del distanziamento tra studenti, insegnanti e persino genitori, la Polizia locale di Anzio

1098

Dopo diverse segnalazioni di assembramenti inopportuni e di una non rigida osservanza del distanziamento tra studenti, insegnanti e persino genitori, la Polizia locale di Anzio è intervenuta più volte fuori dai plessi scolastici e si sta pensando a misure anche più drastiche anche alla luce dei contagi in continua crescita, molti dei quali legati proprio a studenti giovanissimi e spesso asintomatici.
Da oggi. nei prossimi giorni i mezzi della polizia locale con il megafono gireranno fuori dai plessi scolastici per invitare i cittadini a restare lontano, portare i figli e andare via immediatamente. Poca socialità e ancor meno vicinanza. Una lettera invece, a breve verrà spedita anche ai Dirigenti scolastici, per invitare ogni singolo insegnate a far attuare in maniera rigidissima i protocolli di distanziamento, sia in classe che alla fine delle lezioni, al momento della riconsegna degli studenti ai genitori. Lo stesso Sindaco di Anzio Candido De Angelis ad ogni bollettino sui nuovi casi invita tutti a tenere comportamenti prudentissimi e i genitori degli studenti a non intrattenersi fuori le scuole. E’ essenziale evitare che i contagi possano diffondersi ulteriormente. Sono 24 le classe delle scuole di Anzio colpite da Coronavirus. E sono già troppe.