Home Primo Piano Eccellenza, 2^ giornata prima vittoria dell’Anzio, 10 con il Palestrina

Eccellenza, 2^ giornata prima vittoria dell’Anzio, 10 con il Palestrina

Prima vittoria stagionale per l’Anzio e prima sconfitta per il Palestrina. Al Bruschini decide un gran gol di Scibilia in avvio di ripresa, poi la squadra di Guida

85

Prima vittoria stagionale per l’Anzio e prima sconfitta per il Palestrina. Al Bruschini decide un gran gol di Scibilia in avvio di ripresa, poi la squadra di Guida legittima il vantaggio e sciupa diverse occasioni per il raddoppio, con gli ospiti ridotti in dieci per il doppio giallo a capitan Marini.
LA PARTITA – Parte forte l’Anzio, che già al 3’ spaventa Granata con una punizione dal limite di Battaglia. Dieci minuti più tardi è De Falco a provare il tiro senza successo, su assist dello stesso Battaglia. Al 24’ coast to coast di Giordani che percorre cinquanta metri palla al piede e dal limite si vede respingere in angolo il tiro, sugli sviluppi del tiro dalla bandierina è Busti a sfiorare il palo di testa. Gli ospiti si fanno vedere soltanto al 36’, con la punizione di Binaco che trova attento Rizzaro, poi è sempre l’Anzio a fare la partita anche nel finale di frazione, con Scibilia sugli scudi. L’ex Flaminia ispira per Battaglia al 40’ (tiro alto) e per De Falco poco prima del duplice fischio, ma in questo caso il numero 9 neroniano non riesce a chiudere la triangolazione dalla linea di fondo e guadagna soltanto corner. La ripresa si apre con il gioiello di Scibilia: rimessa laterale di Garbini sulla trequarti destra, tacco al volo di Giordani sulla linea dell’out e palla che viene raccolta nei pressi del vertice dell’area da Scibilia, rapido a disegnare una parabola arcuata che si spegne sotto l’incrocio alla destra di Granata. Il vantaggio galvanizza l’Anzio che va vicino al raddoppio al 56’ con Giordani, il cui destro rasoterra appena dentro l’area viene deviato in angolo da Granata e con Battaglia, che al 61’ calcia male col sinistro da ottima posizione, vanificando l’assist di un incontenibile Murasso. Nel mezzo il secondo giallo a Marini, che interviene duramente su Scibilia a pochi metri dall’area. I padroni di casa troverebbero anche il raddoppio al 65’, con De Falco che appoggia nella porta sguarnita dopo il palo di Giordani ma l’assistente segnala una posizione irregolare di Marino che, però, dopo il palo non tocca il pallone. Al 69’ buona occasione per Binaco, che controlla dal lato corto destro dell’area e chiama Rizzaro al primo intervento della ripresa, poi è ancora la formazione di mister Guida ad andare vicina al gol con Florio, che all’86’ pecca di egoismo e calcia da posizione defilata invece di servire i compagni meglio piazzati in area e con Scibilia, che un minuto più tardi sfiora il palo con un destro di prima intenzione in area imbeccato dalla verticalizzazione di Giordani. Nei minuti finali il Palestrina colleziona angoli ma non riesce a creare occasioni e in pieno recupero, sull’asse Battaglia-Giordani, l’Anzio va ad un passo dal 2-0 ma Granata è reattivo e respinge la conclusione da pochi passi dello stesso Giordani.
ANZIO-PALESTRINA 1-0
Marcatore: 4’st Scibilia
Anzio: Rizzaro, Garbini, Zaccaria (25’st D’Amato), Marino, Martinelli, Busti (19’st Poltronetti, 38’st Lommi), Giordani, Battaglia, De Falco (25’st Florio), Scibilia, Murasso. A disp. Trombetta, La Monaca, Di Magno, Scruci, Ippoliti. All. Guida
Palestrina: Granata, Damiani, Tantari (11’st Schiavella), Escudero, Cristini (41’st Santilli), Marini M., Ferrone, Turmalaj, Di Mario, Binaco, Colacchi. A disp. Marini G., Cerbara, Cristofari, De Gasperis, Petroni, Sacco, Tugui. All.Fatello
Arbitro: Bosco di Ostia Lido
Assistenti: Esposito di Formia – Bianchi di Roma 1
NOTE – Espulso Marini M. al 14’st per somma di ammonizioni. Ammoniti: Marini M., Cristini, Zaccaria. Angoli: 5-6. Recupero: 1’pt, 5’st