Home Attualità Una ripresa molto speciale per i ragazzi di Spiragli di Luce a...

Una ripresa molto speciale per i ragazzi di Spiragli di Luce a Nettuno

132

L’autunno rappresenta per la maggioranza delle persone e delle attività un momento di ripresa e di riorganizzazione dopo la sosta estiva e così anche per Spiragli di Luce è il momento di ripartire con le attività che da anni vengono organizzate per promuovere benessere ed integrazione tra i ragazzi diversamente abili del territorio di Nettuno. Quest’anno la ripresa ha un’importanza  ancora più ampia visto  il fermo per l’emergenza da COVID 19 e le  conseguenze negative che si sono manifestate in tutti gli ambiti; nonostante il lockdown e la sospensione di tutte le attività, tra cui quelle sportive e sociali che coinvolgono i ragazzi di Spiragli, il presidente Elisa Tempestini è riuscita tuttavia a garantire la partecipazione degli stessi al campo estivo di due settimane presso il Camping Isola Verde; Elisa infatti, grazie ad un prezioso contributo erogato sia dalla Fondazione Porfiri e dalla Regione Lazio, è riuscita a dare continuità a questo progetto che rischiava di non concretizzarsi, visto l’annullamento, causa emergenza Covid, della manifestazione podistica Cross Trofeo Città di Nettuno, che rappresenta da sempre la principale fonte di sostentamento di questa lodevole iniziativa, senza dimenticare il prezioso supporto di altri sponsor e dei volontari.
Ora dopo un breve periodo di meritato riposo Elisa è pronta a far ripartire la “macchina organizzativa” delle attività destinate ai suoi ragazzi speciali.
In particolare dal mese di ottobre riprenderà il laboratorio ScriviAmo & LeggiAmo, che verrà organizzato tutti i martedì dalle 10,30 alle 12 presso i locali del Centro Anziani “Franco Romani” di Nettuno; fondamentali i contributi della Fondazione Porfiri che da anni sostiene il progetto nonché del presidente del centro Jolanda Bellobono che ha
permesso l’utilizzo dei locali. A tal proposito  il 6 ottobre, sempre presso il centro anziani “Franco Romani”, verrà allestita una mostra che avrà come oggetto tutte le creazioni dei ragazzi di Spiragli.
Lo sport rappresenta un elemento costante e prezioso per il mantenimento del benessere psicofisico dei ragazzi pertanto non potevano mancare anche quest’anno i corsi di pallavolo e nuoto; anche in questo caso si sottolinea l’importanza della costante vicinanza alle iniziative di Elisa da parte della Fondazione Porfiri, che da anni sostiene economicamente le attività sportive della onlus.
In particolare il calendario sportivo dei ragazzi di Spiragli sarà così articolato: i corsi di pallavolo si svolgeranno  presso l’istituto “Emanuela Loi”, tutti i giovedi dalle 16 alle 17, in collaborazione con “Onda Volley”. I corsi di nuoto avranno luogo presso il Centro Piscine Waterpolis Anzio, riprenderanno da ottobre- novembre, tutti i mercoledì e venerdì dalle 10 -11 e dalle 11 -12.
Ovviamente tutte le attività verranno costantemente monitorate e seguite da istruttori qualificati e nel pieno rispetto delle linee guida in materia di emergenza sanitaria da Covid 19, pertanto saranno garantiti i dispositivi personali nonché i prodotti per la sanificazione. Per informazioni sui suddetti progetti o per collaborazioni, Elisa invita tutti gli interessati a contattarla al nr 3284310352

Spiragli di Luce
Francesca Boldrini