Home Politica Il Pd di Nettuno: “Il Comune in difficoltà con le aule, manca...

Il Pd di Nettuno: “Il Comune in difficoltà con le aule, manca programmazione”

Apprendiamo da un avviso pubblicato sull’Albo pretorio che il Comune di Nettuno – a pochi giorni di distanza dall’avvio dell’anno scolastico – non ha ancora risolto

252
Foto d'archivio

Apprendiamo da un avviso pubblicato sull’Albo pretorio che il Comune di Nettuno – a pochi giorni di distanza dall’avvio dell’anno scolastico – non ha ancora risolto il problema relativo al reperimento di aule scolastiche necessarie a garantire il distanziamento e rassicurare così le famiglie da eventuali contagi da Corona-virus. È infatti stata pubblicata sull’Albo pretorio una nuova proroga in cui si chiede collaborazione ai privati nel fornire edifici da adibire ad aule scolastiche e avvisa che le nuove proposte dovranno pervenire al Protocollo dell’Ente entro e non oltre le 12 del prossimo 22 settembre.
Già, ma la scuola inizia il 24 settembre (data di inizio per le secondarie, mentre le scuole elementari apriranno il 28): sarà possibile espletare il tutto nei tempi giusti? L’Amministrazione ha avuto tutto il tempo necessario per sistemare le cose e al Sindaco sono stati conferiti poteri che glielo avrebbero consentito: perché allora non muoversi da subito, anziché aspettare e dunque ricorrere a posticipazioni dell’apertura dell’anno scolastico (prevista inizialmente per il 14 settembre) come pure a proroghe di avvisi pubblici in cui si rivolge ai privati? Perché, ad esempio, non chiedere spazi e/o aule al Poligono o alla Caserma Scuola di Polizia che ne sono provvisti e che hanno i requisiti ossequiosi alla legge sulla Sicurezza? Tutta un’estate trascorsa nell’indolenza o, per essere più espliciti, nel disinteresse totale alla risoluzione di un problema così delicato come quello della scuola, un disinteresse ancora più grave poiché coinvolge una grossa fetta dell’utenza nettunese. Questa situazione evidenzia ancora una volta la totale assenza di programmazione di questa amministrazione.
Cogliamo dunque l’occasione per invitare il Sindaco a partecipare all’incontro che si terrà presso l’ex ristorante “Scacciapensieri” il 24 settembre alle 18. Sarà presente la Consigliera della Regione Lazio Eleonora Mattia, Presidente della IX commissione “Politiche giovanili, Istruzione, diritto allo studio”, nonché prima firmataria della Legge regionale approvata lo scorso mese di luglio “ZEROSEI” , in cui si compie un riordino del sistema integrato di educazione ed istruzione e che consente a tutti i bambini, a prescindere dal reddito delle famiglie, di usufruire di un servizio essenziale quale quello della educazione e dell’istruzione. In quell’evento si affronteranno discorsi relativi a questa così difficile partenza scolastica.
Il Partito Democratico di NETTUNO